you reporter

L'età dello zucchero

Porto Tolle, un gigante da 400 operai

Per oltre mezzo secolo è stato il cuore pulsante della città. “Si andava a lavorare in bicicletta. Poi arrivavano i parenti con il pranzo”.

Una storia lunga più di mezzo secolo. E un sito produttivo che ha dato impulso a Porto Tolle, dando da lavorare a quasi 400 persone e facendo crescere - in modo determinante - il paese.

E’ la storia dello zuccherificio di Porto Tolle, costruito nel 1923. La prima campagna dello zucchero va in scena in un periodo particolare: tra novembre e dicembre, del 1925. Erano le prove generali di quello che, lì, sarebbe successo dall’autunno successivo. Tutti gli anni, fino al 1986, quando sullo stabilimento è calato il sipario per l’ultima volta, nonostante una ristrutturazione avvenuta nei primi anni ’70.

Nell’ultimo periodo, allo zuccherificio lavoravano stabilmente 90 persone, a cui si aggiungevano 300 stagionali. Ogni giorno si lavoravano tra i 10 mila e i 20mila quintali di bietole.

Vittorio Cacciatori, 66 anni, ha lavorato come operaio: dal 1976 al 1978, a poco più di vent’anni, durante l’inverno era al reparto distilleria, dove da novembre a marzo si lavorava la melassa; mentre durante la campagna estiva era al laboratorio chimico. Assunto poi a tempo indeterminato, passò nel ruolo di cuocitore, colui che fa lo zucchero.

“Si andava a lavorare in bici - ricorda - la mensa aziendale non esisteva ancora, e nello zuccherificio arrivavano i familiari degli opera, con le borse in vimini con dentro il pranzo, coperto con un tovagliolo”, dice ancora Vittorio.

Un mondo che è scomparso nel 1986, con la chiusura. Oggi lo zuccherificio di Porto Tolle è una grande struttura abbandonata. Ma su quella grande area c’è un progetto di lottizzazione, che potrebbe portare, dove un tempo c’erano bietole e zucchero, appartamenti e sviluppo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl