you reporter

Lutto a Porto Viro

Addio a “Gigin” pioniere del tessile

Si è spento Luigi Fonsato. La sua azienda contava negli anni "d'oro" 50 dipendenti. Affranti amici e famiglia. Domani i funerali

Addio a “Gigin” pioniere del tessile

Gigin, Luigi Fonsato, aveva 83 anni

E’ morto, sabato alle 13 nella casa di cura Madonna della Salute di Porto Viro, Luigi Fonsato, 83 anni, di Porto Viro. Era un imprenditore molto conosciuto, pioniere del primo laboratorio di confezione di abbigliamento, 54 anni fa.

Era nato il 9 marzo 1936, ed era conosciuto con il soprannome di “Gigin”. Originario di Porto Levante, da anni abitava a Porto Viro. Sposato con Vanda Donà, 82 anni, aveva due figli, Monica e Gianluca.

La moglie Vanda, anche lei di Porto Levante, fin da bambina aveva imparato a cucire ed era diventata una brava sarta. Luigi invece lavorava come autista dei pullman della Siamic.

Così Luigi, decise di fondare insieme alla moglie il primo laboratorio di confezioni con 6 ragazze dipendenti. Ed è quello che esiste ancora oggi. In più di mezzo secolo l’attività ha avuto dei picchi di numero di dipendenti, infatti era arrivata fino a 50 persone. Oggi ne ha circa otto.

“Domenica era in ospedale e aveva mangiato tutto anche il pasticcio – spiega la figlia Monica - Quindi non vedeva l’ora di offrire il salame agli amici. Aveva voglia di stare in compagnia”. Il funerale si terrà domani alle 15 nella chiesa di Donada.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl