you reporter

OPERE PUBBLICHE

Via il cantiere da piazza Grani

Avanti tutta per varare la seconda parte dell’intervento di recupero del palazzo ex Monte Pegni

Via il cantiere da piazza Grani

Rush finale per il primo stralcio dei lavori al museo civico. Dovrebbe concludersi nel giro di poco tempo la prima parte dell’intervento di recupero del palazzo ex Monte Pegni, sede del museo civico Baruffaldi. Dopo quasi due anni, quindi, il cantiere che ha tenuto occupata piazza Grani dovrebbe finalmente essere smantellato.

“Per quanto riguarda questo primo stralcio dei lavori siamo in dirittura d’arrivo - fa sapere l’assessore ai Lavori pubblici Fabrizio Capuzzo - entro breve tempo saranno dunque completati la sistemazione strutturale e le facciate esterne. I lavori stanno continuando senza problemi e le questioni emerse in corso d’opera sono state tutte appianate. Per l’avvio dei lavori relativi al secondo stralcio dell’intervento non dovrebbero esserci particolari ostacoli”.

Nel frattempo, l’amministrazione pensa alle mosse da compiere in modo tale che l’avvio della seconda parte del recupero avvenga nel minor tempo possibile. Stando a quanto fatto sapere dall’esponente della giunta, la principale questione da risolvere prima di affrontare i lavori del secondo stralcio non sarebbe legata ai finanziamenti, ma alla piccola porzione del palazzo ex Monte Pegni situata al pian terreno, sulla destra, che apparteneva all’Istituto diocesano per il sostentamento del clero, organismo con il quale l’amministrazione ha portato avanti una trattativa affinché il “pezzetto” di edificio, di cui il Comune non era proprietario, diventasse parte del museo civico a tutti gli effetti.

Sulla "Voce" di martedì 29 ottobre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl