you reporter

Santa Maria Maddalena

Il calcio piange Flavio Benatti

Il funerale è stato celebrato lunedì mattina

Il calcio piange Flavio Benatti

Un’intera comunità ha voluto salutare per l’ultima volta Flavio Benatti, 80 anni, conosciuto e stimato sul territorio per essere stato una delle colonne del calcio locale e per aver gestito un bar nel comune rivierasco. In molti si sono stretti attorno ai figli Alessandro e Diego nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena per l’estremo saluto all’amico Flavio.

Scomparso improvvisamente nella sua abitazione nella giornata dello scorso 30 ottobre, Benatti attorno agli anni ’70 aveva gestito in bar “Il Cacciatore” in piazza Maggiore a Santa Maria Maddalena e, da sempre, era stato impegnato nel mondo del calcio, prima come giovane portiere della Vittoriosa, poi come dirigente  per molti anni, fino a ricoprirne la carica di presidente.

Assieme al compianto parroco don Aldo Rizzo, Flavio era stato uno dei promotori e dei fondatori dell’Ac Santa Maria Maddalena, storica compagine rivierasca che si è fatta valere nei vari campionati di categoria. Al termine della cerimonia funebre, il feretro è stato trasportato al cimitero locale per la sepoltura. 

Sulla "Voce" di martedì 5 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl