you reporter

CAVARZERE

Furti e raggiri, città sotto assedio

Una signora derubata da due malviventi che l’hanno raggirata. Sottratti 10mila euro a una prof

Furti e raggiri, città sotto assedio

Ancora casi di furto e raggiri a Cavarzere: una signora derubata da due malviventi che l’hanno raggirata e una professoressa vittima di furto per diecimila euro a Boscochiaro.

Dopo il furto avvenuto nei giorni scorsi a Villaggio a Busonera, frazione di Cavarzere, anche i casi di raggiro di persone anziane sono sempre più comuni. Negli ultimi anni si sono moltiplicati infatti i casi di truffe e violenze agli anziani, presi di mira dai malintenzionati che approfittano di loro.

Un reato particolarmente odioso. L’età, la solitudine, un reddito medio-basso, rappresentano elementi che rendono le persone anziane più vulnerabili ai raggiri.

Anche a Cavarzere sono stati riscontrati casi di raggiro e proprio in questi giorni sul social network è stato lanciato l’allarme da un cittadino: “Attenzione, girano per Cavarzere due giovani donne che raggirano gli anziani. In via Cesare Battisti, hanno rubato a casa di mia madre tra le 17.30 e le 18. Non sono stranieri. Fate molta attenzione”.

La signora aveva appena ritirato la pensione, forse la mattina stessa, e le due malviventi non hanno esitato a tentare il colpo. Chi ha commesso il furto ha convinto la signora a farsi accogliere in casa con un pretesto o uno stratagemma.

Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di oggi, 6 novembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl