you reporter

ATLETICA LEGGERA

Confindustria, l’esercito dei 350

Nata nel 2015, la società del presidente Gasparetto ha ottenuto obiettivi importanti

“Make everyone count”. Tre parole che sintetizzano al meglio il progetto messo in atto da Confindustria Atletica Rovigo.

Una società nata nel 2015 dalla fusione del Gruppo Atletico Assindustria e del ramo di atletica leggera di Rhodigium Team.

L’atletica leggera nel Dna, una storia che parla di “domani”, rappresentato dalla parte di Assindustria nata negli anni ‘80, e del futuro, nella parte del Rhodigium Team che ha visto la luce nel 2011.

Da quattro anni queste due anime del mondo dell’atletica rodigina hanno unito le forze, passate da essere “avversarie” a fondersi in una cosa sola al fine di creare un progetto ambizioso e che sta dando numerose soddisfazioni.

Il tutto grazie all'intuizione dell'attuale presidente di Confindustria Atletica Rovigo, vale a dire Roberto Gasparetto, anima e motore di questo ambizioso e rivoluzionario progetto.

Un’idea che si basa, come detto, sullo slogan “Make everyone count” e tutto questo per due motivi.

Il primo è che l’atletica è uno sport che dà possibilità a tutti nel trovare qualcosa che gli piace, per dirlo in altre parole: “Nessuno è in panchina e tutti giocano”. Il secondo aspetto, fortemente voluto e sul quale crede pienamente la società, è cercare di creare per ogni singolo atleta un sistema di obiettivi da raggiungere con l'impegno messo negli allenamenti, partendo dall'idea principe di una crescita personale oltre che atletica.

Il progetto è partito, come detto, nel 2015 e quest'anno i numeri hanno visto oltre 350 tesserati di cui circa un centinaio appartenenti alla categoria dai 6 agli 11 anni.

Il panorama dei tesserati vede il settore giovanile con le varie categorie fino ai cosiddetti Master, segnale appunto di come uno sport come l’atletica sia aperto a tutti, ai giovani e anche ai più esperti. Inoltre, a confermare l’accrescimento del progetto di

Confindustria Atletica Rovigo è l’accordo siglato con Assindustria Sport Padova, un modo per dare la possibilità agli atleti con maggior potenziale di potersi esprimere in un contesto societario più strutturato.

Grazie a questo inserimento, gli atleti potranno partecipare a gare di livello provinciale e nazionale in singolo o anche a squadre, chiamate queste ultime Cds, nelle quali la società patavina partecipa nel campionato nazionale assoluti.

Come detto i più giovani sono divisi nella fascia cosiddetta Promozionale, vale a dire che tentano il primo approccio con diverse discipline dell'atletica per poi scegliere quella in cui si e vengono ritenuti come la scelta migliore. E via via con allenamenti mirati e atti a migliorare le performance nei centesimi di secondo, i ragazzi posso intraprendere la strada dell’agonismo ed aspirare a titoli provinciali e regionali, fino ad arrivare a quelli nazionali.

Proprio nel 2020 ci sarà un importante appuntamento che andrà in scena nel nuovo impianto del “Colbachini” di Padova che ospiterà un meeting del circuito nazionale.

Sulla "Voce" di sabato 9 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl