you reporter

San Sisto

Rubano due badili da una casa per fare il colpo dalla vicina

Una 70enne ha trovato la casa messa a soqquadro, i ladri sono entrati dalla porta sul retro sfondandola e rovesciando l’intera abitazione

Rubano due badili da una casa per fare il colpo dalla vicina

Quando è tornata a casa e ha trovato la propria abitazione messa a soqquadro, ha quasi avuto un mancamento. Una brutta sorpresa per una signora di 70 anni residente a Rovigo, in via Spola, nel quartiere di San Sisto. Nel pomeriggio di sabato, di ritorno dalla spesa, la signora ha aperto la porta di casa, e subito si è accorta che i ladri erano entrati per svaligiarla. A quel punto ha chiamato la Polizia, intervenuta poco dopo con una pattuglia.

Da quanto è stato possibile ricostruire, anche grazie alla testimonianza preziosa dei vicini, i ladri dovrebbero essersi introdotti nell’abitazione della 70enne in un lasso di tempo che è andato dalle 16 alle 16.30. Come si diceva, è stata importante la testimonianza dei vicini poiché proprio dal loro giardino i malviventi sono entrati in quello della signora di 70 anni. Da quanto è emerso, infatti, una volta raggiunto il giardino dell’abitazione adiacente, hanno forzato la porta del capanno degli attrezzi prendendo due badili. A quel punto i ladri hanno superato la recinzione che separa le due case e raggiunto la porta posteriore dell’abitazione presa di mira, sfondandola a colpi di badile.

La 70enne non era a casa, e i vicini invece se n’erano andati davvero da poco. Da qui l’idea che i ladri stessero osservando le due abitazioni, per effettuare il colpo in tempi così ristretti. I vicini, infatti, sarebbero ritornati da lì a poco, circa una mezz’ora abbondante prima di rientrare e notare che il capanno degli attrezzi era stato forzato. E forse, il loro arrivo, li ha pure messi in fuga dall’abitazione che stavano svaligiando, avvertiti probabilmente dal palo. Intanto, in quella mezz’ora, i ladri hanno rovesciato completamente l’abitazione della 70enne, rovistando ovunque in cerca di soldi o preziosi. Hanno persino staccato i battiscopa dai muri, pensando che potesse averli nascosti all’interno. Da quanto si apprende, sembra che non siano stati portati via soldi o preziosi, ma la casa, purtroppo, è stata mezza distrutta. E i danni causati dai malviventi sono stati piuttosto ingenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl