you reporter

CULTURA

Quadreria Balzan verso il trasloco

Il sogno è spostare la Collezione al museo entro un anno. Rossi: “Sarebbe straordinario”.

Quadreria Balzan verso il trasloco

Bilancio più che positivo per l’amministrazione comunale badiese, per il recente viaggio a Berna, dal quale è tornata con una nuova proroga per il trasferimento della Collezione Balzan. Nel corso del breve periodo di permanenza in Svizzera in occasione della cerimonia di consegna dei Premi Balzan, c’è stato il tempo di confrontarsi sul futuro della quadreria Balzan, ora ospitata al Ridotto del teatro Sociale ma che, una volta concluso l’intervento di restauro, dovrebbe trovare spazio al museo Baruffaldi.

“Ho parlato personalmente con Gisèle Girgis-Musy (presidente della Fondazione Internazionale Balzan Fondo, ndr) - commenta il sindaco Giovanni Rossi - la quale mi ha assicurato la proroga a tutto il 2021 per il trasferimento della quadreria Balzan al museo Baruffaldi. Anche se il Ridotto del teatro Balzan è una bella collocazione, penso sia giusto spostare i quadri al museo quando i lavori saranno terminati.So che sarà difficile, ma sarebbe straordinario poter inaugurare la nuova sede della quadreria in coincidenza delle premiazioni dell’anno prossimo”.

I lavori al museo Baruffaldi dovrebbero comunque essere in dirittura d’arrivo. La facciata posteriore è già stata “svelata” da qualche settimana, e dovrebbe essere ora questione di giorni la rimozione del cantiere anche dalla facciata che dà su piazza Grani. “I lavori all’esterno devono terminare entro il 30 novembre - precisa il sindaco Rossi - mentre per l’interno c’è tempo fino al 31 dicembre, per cui è ormai questione di poco”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl