you reporter

La storia

Nicola: addio alla cucina, sarà anestesista

Il giovane chef di Villadose cambia vita: proclamazione venerdì alla Sapienza di Roma.

Nicola: addio alla cucina, sarà anestesista

Il futuro talvolta riserva grandi sorprese. Lo sa bene Nicola Pavanello, classe 1983, di Villadose, che ha intrapreso una strada davvero singolare.

Figlio di Albertino e Tarsila, noti proprietari del bar La Rondinella di Villadose, aveva scelto di proseguire sulle orme della propria famiglia nel campo della ristorazione, diplomandosi quindi come cuoco all’istituto Alberghiero Cipriani di Adria. Nicola, quindi, ha iniziato ad esercitare la professione dando via libera alla fantasia e alle proprie capacità, inventando pietanze deliziose. Ma tutto questo non gli è bastato.

In seguito, quindi, ha deciso di cambiare strada e ha iniziato a frequentare la facoltà di medicina e chirurgia all’università di Parma, laureandosi con successo. Pavanello ha quindi scelto la specializzazione in anestesia e rianimazione all’università La Sapienza di Roma. E venerdì sarà finalmente dottore specialista, con la proclamazione ufficiale che coronerà il suo intenso percorso di studi.

Con la specializzazione si aprono le porte del futuro per Nicola, che risiederà a Roma. E Villadose scopre una nuova eccellenza tra i suoi cittadini.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl