you reporter

CASTELNOVO BARIANO

Differenziata in calo: ora le multe

Il sindaco annuncia il pugno duro verso chi non separa i rifiuti.

Differenziata in calo: ora le multe

Cala la raccolta differenziata a Castelnovo Bariano, e il sindaco annuncia un giro di vite: più controlli sui rifiuti conferiti dai cittadini, per beccare i “furbetti” del sacco nero. Potrebbero, insomma, piovere presto le multe. Pugno duro annunciato anche contro chi continua ad abbandonare immondizie nelle aree pubbliche: “E’ un reato - ricorda il sindaco - segnalate sempre se vedete qualcuno scaricare rifiuti abusivamente”.

Sono questi i contenuti del pubblico avviso arrivato a tutte le famiglie, con cui il sindaco Massimo Biancardi avverte la cittadinanza che “dalla verifica dei dati di raccolta differenziata dei primi mesi di quest’anno, risulta consolidato il negativo trend di aumento della frazione secco indifferenziato non riciclabile”.

“Prossimamente - conclude il primo cittadino - verranno effettuati accurati controlli sul conferimento dei rifiuti e in caso fossero accertate scorrettezze, verranno erogate le previste sanzioni”.

Inoltre, ogni anno a primavera viene effettuata la pulizia arginale a cura di Ekoclub, del Comune e dei volontari: quest’anno si è giunti alla 16esima edizione dell’iniziativa ambientalista, raccogliendo e smaltendo - a cura di Ecoambiente - oltre 50 quintali di robaccia. “Purtroppo la monnezza abbandonata illegalmente tra Po e Canalbianco aumenta ogni anno”, conclude Biancardi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl