you reporter

La Vostra Voce

Busa, Bistrò e G11: alla scoperta di bar di Badia

Un'osteria storica, una caffetteria che apre anche la sera, e un'ex operaia finita dietro al bancone.

E' un'attività storica, il bar La Busa di Badia. Affonda le proprie radici alla fine dell'800, e dal 1993 è gestita da Fabio Crivellaro, che l'ha rilevato da un amico di famiglia. "Mio papà veniva sempre qui", racconta.

I clienti, ancor'oggi apprezzano il carattere da antica osteria veneta, e vi passano le giornate tra "ombrette" e briscola.

Poco lontano, il Bistrò risto bar ha Rossano e Maurizia dietro al banco: "Questa è ancora un'isola felice. Certo, si lavora di più che in passato ma non possiamo lamentarci", dice il titolare.

La caffetteria ha scoperto anche le ore notturne, e da qualche tempo ha ampliato l'orario d'apertura alla sera.

Al G11, dietro al banco c'è Tina, barista di origini cinesi, con i suoi due figli. Prima lavorava in fabbrica: "Ma anche gestire un locale - rivela - è faticoso".

Il servizio completo sulla Voce in edicola mercoledì 4 dicembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl