you reporter

Lendinara

Il presepe galleggia sull’Adigetto

Gli “Arcangeli” stanno preparando le novità di quest'anno.

Il presepe galleggia sull’Adigetto

 L’associazione Aido comunale di Lendinara e la Danilo Ruzza Adoces, in collaborazione con l’Avis comunale Gino Favaro, anche quest’anno, come ormai da oltre dieci anni, contribuiscono ad abbellire la città di Lendinara per le festività natalizie con il presepe sull’Adigetto.

Le sagome sparse sull’Adigetto tengono compagnia ai cittadini che passeggiano lungo il suo corso. Partito come piccola zattera raffigurante la natività, negli ultimi anni infatti si è trasformato in un intero presepe sospeso sull’acqua, che dal ponte dei Cappuccini, dove si trova la “Casetta di Natale”, fino al ponte della stazione, attraversa l’intera città.

Per il presepe 2019 i realizzatori, ribattezzati “Gli Arcangeli” (Gabriele Bellesia, Raffaele Casaro e Michele Casaro) hanno ideato due grandi novità che mirano a rendere ancora più unica un’opera già così particolare. Una di queste è stata realizzata grazie all’inventiva dell’artista locale Paolo Siro Rossi, idea che vede affiancarsi alle figure classiche del presepe una nuova serie di figure ispirate ai personaggi lendinaresi usciti dalla penna del celebre caricaturista.

Le nuove sagome presto invaderanno la città uscendo dall’ormai classico scenario dell’Adigetto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl