you reporter

TASSE LOCALI

Rodigini evasori per 600mila euro

Ad occuparsi di beccare i furbetti della Tari ci pensa As2, l’azienda strumentale di servizi

Rodigini evasori per 600mila euro

Cresce il numero dei furbetti delle tasse nel capoluogo. O, per lo meno, così sembrano dire le previsioni. Secondo As2, l’azienda strumentale di servizi che si occupa del recupero delle tasse locali non pagate, il servizio di recupero dell’evasione nel 2020 potrebbe riservare delle sorprese. Se, secondo una prima stima, eseguita proprio dall’azienda strumentale, il totale delle tasse evase recuperabili poteva, sulla base delle verifiche effettuate, essere vicino alla maxi cifra di 400mila euro, ora pare proprio che se ne possano recuperare ancora di più. Sale, infatti, a 560mila euro, la presunta cifra dell’evasione che potrebbe rientrare nelle casse del Comune di Rovigo. 160mila euro in più rispetto ad una prima verifica. E parliamo solo della Tari, ovvero la tassa rifiuti.

In tema di evasione, questa estate, inoltre, l’agenzia delle entrate ha dato il via alla maxi operazione di recupero dell’Imu non pagato nel territorio del Comune di Rovigo. Parliamo di circa 170mila euro. Una grossa cifra mai recuperata che, addirittura, è riferita agli anni 2012 e 2013. Su mandato del commissario prefettizio Nicola Izzo, con i poteri del consiglio comunale ed immediatamente eseguibile, è stata affidata alla Agenzia delle Entrate - Riscossione (nuovo soggetto), la riscossione della tassa sulla casa non pagata dai rodigini sei anni fa tra gli anni 2012 e 2013 anche se la maggior parte delle cartelle non riscosse risale al 2013. La riscossione coattiva di tutte le entrate comunali, tributarie e patrimoniali è una attività necessaria per l’ente che da quelle cartelle esattoriali mai pagate, ricava parecchi soldi, una boccata d’ossigeno per le casse che, è risaputo, hanno sempre bisogno di un “rabbocco” soprattutto in una città dove ogni centesimo recuperato potrebbe essere vitale. E magari garantire la copertura di una buca in più.

Nello specifico questa attività di recupero dell’Imu prevede la riscossione coatta di 169mila 987 euro che sono riferite, in gergo, a “43 articoli, 14 partite, e 2 ruoli”. Non pochi.

E con i soldi che potrebbe recuperare As2, arriveremo alla cifra di 830mila euro di evasione delle tasse locali. E il fatto che siamo una città di cattivi pagatori era risaputo: una persona su quattro non paga le tasse comunali, oltre la metà non paga le multe e la maggioranza assoluta usufruisce dei servizi senza onorarne le rette. E il comune ci rimette la bellezza di 10,9 milioni di euro, sacrificati sull’altare dell’evasione. E’ quanto era emerso da uno studio pubblicato dal Sole 24Ore e basato sui dati di bilancio di 104 capoluoghi di provincia di tutto lo Stivale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl