you reporter

MALTEMPO

La mareggiata costa 4 milioni

Le cooperative fanno la conta dei danni: perdite pesanti.

La mareggiata costa 4 milioni

Conta dei danni pesante anche per le imprese cooperative aderenti a Legacoop Veneto, in seguito all’acqua alta e alle mareggiate straordinarie del mese scorso. In particolare per quelle del settore della pesca, che registrano perdite stimate per più di quattro milioni di euro.

Per sostenerle e consentire loro la ripresa dell’attività quanto prima, l’associazione ha dato il via a un’azione di raccolta fondi per tutte le imprese associate. “L’iniziativa muove dalla convinzione che il nostro spirito cooperativo e mutualistico sia la chiave per affrontare e superare l’emergenza. La solidarietà è iscritta nel nostro Dna e potrà essere uno strumento importante per la ricostruzione e la ripartenza”, evidenzia il presidente di Legacoop Veneto, Adriano Rizzi.

Colpite maggiormente tre delle associate: la Cooperativa fra Pescatori dell’Adriatico di Rovigo, che ha riportato danni ai casoni, alle imbarcazioni e alle attrezzature nella Sacca di Scardovari; la cooperativa veneziana San Marco di Burano, che ha subito danneggiamenti al pontile di ormeggio, alla propria sede e alle imbarcazioni; e infine la più duramente colpita, la Cooperativa di piccola pesca di Pellestrina, presidio fondamentale dell’isola omonima, vittima di danni ai casoni, alla sede della cooperativa, alle attrezzature, ai pontili e alle imbarcazioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl