you reporter

Rovigo

Ztl, “di concerto con il commercio”

I sostenitori di Gaffeo: "Decisione che va presa sentendo le associazioni di categoria". Mattia Moretto: “Sarebbe la morte del centro. E che caos sulle vie laterali per attraversare la città”

Ztl, “di concerto con il commercio”

La Ztl su Corso del Popolo

Durante la presentazione dell’associazione civica “Perché cresca felice”, che si è costituita a sostegno di Edoardo Gaffeo, Fabio Osti ha fatto qualche passo indietro rispetto alle ipotesi avanzate dall’assessore all’Ambiente Dina Merlo qualche giorno fa. “Le nuove zone a traffico limitato sono tutte ipotesi sul tavolo. E’ logico che il sindaco, responsabile del commercio non può e non vuole intraprendere azioni di carattere amministrativo personale quando sarà ora e tempo aprirà un dibattito in città con commercianti e associazioni di categoria è un percorso che va costruito insieme”.

Non sarà dunque, almeno a quanto sottolineano i sostenitori di Gaffeo, una decisione presa a Palazzo Nodari, ma un dialogo a cui gli stessi commercianti potranno partecipare. D’altra parte la stessa associazione si è costituita in gruppi di lavoro tra cui quello del commercio, e invita la cittadinanza a iscriversi e a partecipare.

“In fondo, da chi vuole ripercorre i passi dell'ex sindaco Merchiori c’era da aspettarselo - ha commentato Mattia Moretto, dagli scranni dell’opposizione - La situazione del commercio in città è già drammatica e credo che, se queste idee diventassero realtà, la morte del centro storico e del suo commercio sarebbe solo questione di poche ore”.

La piazza ha bisogno di tutt'altro per Moretto: “Occorre rendere Rovigo più attrattiva. Con eventi e manifestazioni di qualità e con una seria e totale revisione del sistema di sosta. Sarebbe necessario incrementare i posti auto, a patto che essi siano gratuiti, allargare la zona a disco orario, introdurre il sabato gratuito, il ribasso delle tariffe orarie e una tariffa forfettaria agevolata per chi ha la necessità di sostare per diverse ore”.

L’arteria deve rimanere aperta per Moretto: “Proviamo a pensare al caos che si creerebbe nel voler attraversare da un capo all'altro la città, dovendo passare per vie e viuzze, con ovvia conseguenza l'aumento del tempo di percorrenza, traffico ed inquinamento”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • ggio704

    15 Gennaio 2020 - 08:08

    esatto chiudere il corso sarebbe un suicidio per tutte le categorie che producono, non per i parassiti, forse avranno un contraccolpo quello si, ma come tutti i parassiti hanno la pellaccia dura. alla città di Rovigo basta piazza garibaldi e piazzaq vittorio come isola pedonale, il corso deve rimanere aperto al traffico.

    Rispondi

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl