you reporter

LUSIA

Una catasta di rifiuti sull’Adige

Immondizie accumulate dopo la pulizia, in attesa che vengano rimosse dal Comune.

Una catasta di rifiuti sull’Adige

“Fai due passi col cane sull’argine dell’Adige e che trovi?”, purtroppo immondizia accatastata. Questa l’esperienza di un cittadino di Lusia che ha denunciato sui social la scoperta poco edificante.

Immediatamente è arrivata una parziale rassicurazione: “Sono stati raccolti da alcuni volontari e messi lì per il recupero da parte del Comune. Magari che i rifiuti gettati ed abbandonati fossero sempre così in ordine”. Un esempio di cittadinanza attiva, quindi, a fronte di un’esperienza non particolarmente lodevole per chi ha pensato bene di abbandonare i propri rifiuti in un luogo forse meno trafficato di altri ma comunque non meritevole di degrado.

Appena un mese fa era tornata a far discutere l’immondizia in via Creare a Lendinara, con una coda di segnalazioni sui social della maleducazione di alcuni cittadini, che proprio non la smettono di abbandonare i loro rifiuti in luoghi poco frequentati, in mezzo al verde. Era successo ancora in via Creare, ma uno “special point” di abbandono rifiuti si confermano le banche dell’Adige.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl