you reporter

Adria

Adesivi sui cartelli: “Chi ha sbagliato pagherà”

La società sportiva conferma di aver ricevuto invito a presentarsi dalla Polizia locale. Lorenza Visentini: “Non vanno screditati i tifosi, atto più goliardico che illecito”

Adesivi sui cartelli: “Chi ha sbagliato pagherà”

Gli adesivi degli Ultras del Delta sui cartelli di Adria

La società Delta Porto Tolle calcio prende le distanze dagli atti di vandalismo degli pseudo tifosi che domenica scorsa hanno imbrattato alcuni segnali stradali affiggendo l’adesivo della società sportiva bassopolesana, anche se si tende a derubricare la vicenda a una goliardata.

Il tutto è successo al termine della partita giocata al Bettinazzi tra Adriese - Delta Porto Tolle, finita 3-1 per i granata. In un comunicato diramato su Facebook la società auspica che “la questione si chiuda una volta per tutte ed evitare che per qualcuno si sposti in altre sedi". 

E continua: “Se qualcuno dei nostri sostenitori ha sbagliato, pagherà, ma se tutto ciò non fosse riconducibile a noi, che sappiamo come sono andate le cose perché c’eravamo, allora ci spettano delle scuse per questa pubblicità negativa”.

In un altro comunicato la società, nella persona della dg, Lorenza Visentini fa sapere di aver “ricevuto un invito a presentarsi presso gli uffici della Polizia locale di Adria, al quale parteciperò personalmente per capire di cosa si tratta”. E ancora: “La nostra società si è sempre impegnata ad imporre all’interno dello stadio regole da far rispettare a qualsiasi tifoso entri all’interno dell’impianto e ha sempre collaborato con le forze dell’ordine presenti”.

Il servizio completo domani 6 febbraio sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl