you reporter

RISSA

Furiosa rissa tra rifugiati per motivi etnico religiosi

Torna subito libero il pakistano che era stato arrestato per il pestaggio di un maliano

93385

E’ immediatamente tornato libero, con l’accusa di rapina caduta, il pakistano arrestato martedì dal personale delle Volanti della questura. Al culmine di una furibonda rissa in strada, in via Vittorio Veneto, assieme ad altri due connazionali, avrebbe pestato un maliano, come lui rifugiato e ospite di una associazione che gestisce l’accoglienza in città.

Probabile, per gli investigatori, che a monte di tutto ci siano diatribe etnico - religiose tra i due gruppi. Inizialmente era stata formulata anche l’ipotesi di reato di rapina, perché il maliano sarebbe anche stato derubato. Nell’udienza di convalida, però, questa è caduta e il pakistano è tornato pienamente libero.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl