you reporter

La truffa

Pranzo a “scrocco” e fuggono via

La titolare del Canaletto: “Siamo rimasti basiti, hanno lasciato borse vuote e un giubbino sporco”

Pranzo a “scrocco” e fuggono via

Un episodio che - a detta di alcuni ristoratori della zona - non è il primo, e che ha lasciato a bocca aperta in un ristorante di Rovigo. Due giovani donne mangiano un lauto pranzo e poi fanno le “portoghesi”, scappando via senza pagare. E’ successo venerdì a pranzo nel ristorante pizzeria il Canaletto, in viale del Lavoro a Rovigo. Le due ragazze, sui 25 anni, distinte e dall’accento meridionale, sono state servite da un cameriere.

“Durante il pranzo - racconta nel dettaglio la titolare - si sono alzate più volte per fumare una sigaretta. Noi ovviamente diamo per scontato che sia lecito fumare una sigaretta fuori dal locale per poi rientrare”. Così hanno ordinato l’antipasto, due primi, e una bottiglia di vino. Hanno scelto il menù alla carta, invece di quello fisso che costa di meno. Insomma, si sono davvero trattate da signore. Tra una sigaretta e l’altra hanno ordinato anche il dolce. “Le abbiamo fatte entrare nonostante che alle 14 da noi la cucina comincia a chiudere - spiega Silvia - proprio per acconentarle, ma eravamo anche di fretta”.

Il cameriere ha atteso di portare il dolce, rassicurato dal fatto che le clienti avevano lasciato le borse appese alle sedie e anche un giubbino. Ma con il passare dei minuti delle due 25enni nemmeno l’ombra. “Erano le 15 e dovevamo chiudere le casse - continua la titolare - così siamo andate a controllare fuori dal locale per invitarle a chiudere il loro pranzo”. Niente da fare, le “portoghesi” erano fuggite via. “Per noi il disappunto è stato grande, anche perché avevamo dato la massima disponibilità. Alla fine avevano speso intorno ai 60 euro, che per noi sono una cifra ancora sopportabile - spiega Silvia - Ma il gesto è stato davvero fastidioso”.  “C’erano due borse completamente vuote e un giubbino sporco, recuperato chissà dove - conclude Cesaretto - Siamo rimasti tutti basiti. Qualcuno due mesi fa ci aveva avvisato di questo scherzetto. Ma per noi è stata la primissima volta e speriamo anche l’ultima".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Remoron

    09 Febbraio 2020 - 12:12

    Pure a me e successo anni fa nel mio locale, l unica volta che mi sono scappati in due dopo che avevano detto che andavano a fumare propongo di chiedere i documenti a chi non si conosce e chiede di andare a fumare

    Rispondi

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl