you reporter

DECORO URBANO

Guardie ecologiche: arriveranno anche ad Adria

Intanto l'amministrazione è costretta a provvedere alla seconda pulizia in Artessura. L'inciviltà regna sovrana

Guardie ecologiche: arriveranno anche ad Adria

"Entro il 2020 sarà approvato il regolamento sul decoro urbano e saranno operative le guardie ecologiche" è l’annuncio che arriva dall’assessore Andrea Micheletti al lavoro sul documento fin dall’insediamento a palazzo Tassoni. Intanto l’assessore invita tutti a fare una passeggiata in località Artessura che è stata completamente ripulita nei giorni scorsi, una delle zone simbolo della maleducazione diffusa in città.

"Abbiamo ultimato la pulizia straordinaria della zona arginale di località Artessura - annuncia l’assessore - la zona ha ritrovato il suo decoro, in tempo per l’arrivo del sole e della bella stagione. La pulizia straordinaria dell’area arginale è stata portata avanti in collaborazione con Ecoambiente, in prossimità dei gazebo e dell’attracco fluviale, quindi la pulizia è proseguita nel tratto verde adiacente via Volontari della Croce Verde. Questa è la seconda pulizia approfondita della zona in un anno e mezzo - sottolinea l’assessore - purtroppo il senso civico sembra in diminuzione, eppure questo percorso in mezzo al verde è un piccolo gioiello per la nostra città".

A questo punto Ermes Bolzon, referente adriese di Legambiente e presidente della consulta per l’ambiente, chiede "se ci sono novità per quanto concerne le guardie ecologiche". E subito l’assessore risponde che il fascicolo "è sulla scrivania dell’avvocato del Comune insieme ai regolamenti: entro il 2020 chiudiamo con quelle e con il decoro urbano".

Le guardie ecologiche sono diventate operative da pochi giorni nel capoluogo polesano, pertanto è troppo presto per fare un bilancio sulla loro attività. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl