you reporter

CASTELMASSA

In città apre il centro antiviolenza

Sabato mattina l’inaugurazione della nuova struttura dedicata alle donne.

In città apre il centro antiviolenza

“Ascolto e tutela della donna, aspetti sociali e legali delle situazioni di violenza di genere”: è il titolo del convegno che si è svolto sabato nella sala consiliare di Castelmassa. Dopo il saluto del sindaco Luigi Petrella, che ha ricordato quanto questa tematica sia purtroppo attuale e complessa, l’assessore alle politiche sociali Alessandra Carta ha presentato l’incontro, descrivendolo come il primo di una serie di appuntamenti che tratteranno la violenza di genere.

L’assessorato, in accordo con il comandante dei carabinieri di Castelmassa Andrea Pezzo, si è riproposto non soltanto di offrire preziose nozioni teoriche, ma soprattutto di sensibilizzare l’opinione pubblica creando diversi momenti di incontro, nei quali analizzare i vari aspetti della violenza.

Per questo, uno strumento di grande aiuto sarà la prossima apertura del centro d’ascolto gestito dai volontari del gruppo di volontariato Vincenziano. Non si tratterà di un centro antiviolenza ma di un vero punto di ascolto, al quale chiunque potrà rivolgersi per esporre le proprie fragilità.

Ci sarà quindi una fase conoscitiva e di analisi della nostra realtà e, successivamente, una fase operativa. Tutto ciò al fine di prevenire situazioni di disagio o di violenza di genere. L’assessore Alessandra Carta ha terminato l’incontro invitando il numeroso pubblico all’inaugurazione del centro d’ascolto, che si terrà sabato alle 10.30, alla presenza del vescovo Pierantonio Pavanello.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl