you reporter

Adria

Media di Bottrighe, un altro no

Il consiglio d’istituto del Comprensivo Adria 1 conferma la contrarietà all’apertura.

Media di Bottrighe, un altro no

L’istituto comprensivo Adria 1 ribadisce la propria contrarietà alla riapertura della scuola media di Bottrighe: 12 voti contrari, 2 favorevoli e 1 astenuto. E’ quanto deciso dal consiglio di istituto che si è riunito il 4 febbraio scorso.

“Già il 10 dicembre scorso - spiega Cristina Sarto, presidente del consiglio di istituto - l’argomento era tra i punti all’odg ed era stata assunta una delibera che vedeva la maggioranza dei votanti contrari alla riapertura. Tuttavia per un errore tecnico, proprio il consigliere di Bottrighe Mirco Frigato, non era stato convocato: è stato riscontrato che l’indirizzo mail in possesso della segreteria della scuola era errato”.

Qualche giorno dopo Frigato ha avuto un incontro con la dirigente scolastica Federica Serenari dove lui stesso ha riconosciuto l’incolpevolezza dell’errore, ma in paese era state diffuse polemiche e insinuazioni da parte del comitato per la salvaguardia della scuola.

“Il consiglio d’istituto - ricorda la Sarto - non ha alcun potere decisionale autonomo sul punto, poiché la competenza su apertura o riapertura dei plessi scolastici è propria della Regione. La quale aveva già deliberato di non accogliere la richiesta del Comune di Adria ‘riferita al ripristino per l’anno scolastico 2020/21 della sezione staccata della scuola secondaria di primo grado Marino Marin’, in quanto non si tratta di un’operazione di dimensionamento ma dell’attivazione di una succursale all’interno del medesimo comune per la quale non è prevista l’assegnazione di un proprio codice meccanografico’. Inoltre, anche l’ufficio scolastico regionale nonché l’ufficio scolastico territoriale, avevano dato parere sfavorevole”.

In ogni caso, la dirigente e la presidente del consiglio d’istituto hanno ritenuto di sottoporre nuovamente al consiglio, regolarmente convocato e al quale erano presenti tutti gli aventi diritto, la tanto discussa questione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl