you reporter

Statale 16

Spettri di pietra e degrado

Da Polesella a Canaro aree abbandonate e capannoni inutilizzati

Spettri di pietra e degrado

Prosegue il viaggio tra i capannoni fantasma che si incontrano lungo la strada Statale 16 che collega Rovigo con l’Emilia Romagna. Dopo essere passati per i comuni di Bosaro e Arquà Polesine, continuiamo in direzione Ferrara arrivando nel territorio comunale di Polesella. Superato l’incrocio che porta verso Crespino e Guarda veneta e procedendo in direzione Ferrara, subito dopo la deviazione che porta a Ro Ferrarese inizia sulla destra l’area artigianale commerciale dove, da una parte e dall’altra della strada si vedono capannoni oggi inutilizzati.

Ma è proprio nel cuore della zona artigianale-commerciale che si notano strutture, anche di notevoli dimensioni, oggi completamente vuote e inutilizzate. Chiuso e vuoto anche un bar che, passato il cavalca ferrovia, sorgeva sul lato sinistro della carreggiata che oggi ha il piazzale, completamente vuoto. In pochi anni il locale ha affrontato diverse gestioni, nessuna mai realmente decollata. Ed ora langue inutilizzato. “Abbiamo diversi fabbricati vuoti che auspichiamo possano essere utili per nuovi insediamenti legati alla Zls - afferma il sindaco di Polesella Leonardo Raito - Riteniamo che possa essere vantaggioso anche per i privati metterli a disposizione di attività produttive che potrebbero dare slancio al rilancio del territorio”.

Entrati nel territorio comunale di Canaro vi è una struttura sulla sinistra, nei pressi del Karma Caffè, completamente avvolta dalla vegetazione che sembra proprio aver preso il sopravvento, tanto da renderlo quasi invisibile dalla strada. Sulla destra lavori in corso nel capannone che si trova prima del bar tabacchi, il che lascia intendere una prossima riapertura. Nella zona artigianale commerciale del comune di Canaro, che sorge proprio a ridosso della strada Statale 16 - via nazionale, all’interno di un’area ben avviata e curata, si vedono un paio di capannoni dismessi, uno che negli anni scorsi ospitava un’azienda che si occupava di logistica e uno nel quale venivano prodotti e venduti serramenti (l’attività si è trasferita da alcuni anni). “L’area artigianale di Canaro si affaccia direttamente sulla Statale 16 ed è stata recentemente sottoposta a opere di manutenzione stradale e da qualche mese è sottoposta anche a video sorveglianza - afferma con orgoglio il sindaco Nicola Garbellini - Gli interventi da fare per renderla ancora migliore non mancano ma un po’ di lavoro si è fatto e si continuerà a fare. L’area, presenta alcuni lotti ancora disponibili e sicuramente anche opportunità di insediamento mediante recupero dell’esistente per nuove attività, oltre che di espansione di quelle presenti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl