you reporter

TEATRO

Don Chisciotte danza sugli applausi

Il Balletto di Roma ha portato in scena una rilettura originale dell’opera di Cervantes

Don Chisciotte danza sugli applausi

Don Chisciotte tra illusione e realtà. La stagione di danza al Teatro Sociale è partita mercoledì sera con lo spettacolo “Io, Don Chisciotte”, un viaggio tra illusione e realtà.

Il fascino del balletto l’altra sera ha riempito il teatro Sociale di Rovigo. “Io, Don Chisciotte”, è stato portato in scena dal Balletto di Roma con la direzione artistica di Francesca Magnini con la regia di Fabrizio Monteverde.

Uno spettacolo molto coreografico, dove il protagonista dell’opera scritta da Cervantes, lascia emergere tutta la “confusione” degli opposti, sempre in bilico tra illusione e realtà, con l’inseguimento di un sogno e il desiderio infinito di amare. Un mondo sempre diverso, la cui verità si manifesta solo nella libertà di muoversi al suo interno; una libertà incondizionata che testimonia l’inseguimento di un sogno e il desiderio infinito di amare.

Ed ecco che la lotta contro i mulini a vento diventa metafora della ricerca di un’identità, di quella persa dell’uomo fuori dal tempo e del guerriero che continua a combattere una guerra già finita. Uno spettacolo che ha toccato l’anima, portando lo spettatore a riflettere.

Bravissimi i protagonisti, a lungo applauditi dal pubblico del teatro Sociale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl