you reporter

Rovigo

Arriva il nuovo software per controllare i camion pericolosi

Consentirà di scoprire chi non rispetta i tempi di riposo previsti dalla legge

Il software è stato acquistato nelle scorse settimane, da parte del Comune di Rovigo. Ora, sono cominciate le prove su quelle strade che, con questo dispositivo, unito alla sempre crescente professionalità del personale della polizia locale di Rovigo, diventeranno sempre più sicure.

Al centro di tutto i mezzi pesanti che transitano nel territorio comunale di Rovigo. Non tanto e non solo per le loro condizioni, che comunque gli operanti della polizia locale sarebbero in grado di valutare visivamente, né per quelle formalità e quelle problematiche che emergono abitualmente da un esame della documentazione.

Il nuovo software, piuttosto, nasce da una esigenza di ordine differente: quella di monitorare la condotta di guida, sia come tempistica, che come velocità del mezzo, tramite una analisi computerizzata del suo cronotachigrafo, ossia la “scatola nera” di ogni tir o autoarticolato. In questo modo, tra le altre cose, si riesce a capire se il conducente abbia o meno rispettato i periodi minimi di riposo, così da avere la garanzia di essere lucido, alla guida, e non costituire un pericolo né per se stesso, né per gli altri utenti della strada. Non a caso, spesso ci si imbatte in casi di conducenti che cercano di manomettere il dispositivo, per potere consegnare più celermente i carichi, con l’ovvio ritorno economico e di tempi che ne derivano.

Ora, col nuovo strumento in dotazione, sono cominciate le giornate di “formazione” del personale, che si sta impratichendo nell’uso di questi dispositivi. Non si tratta, però, di simulazioni, tanto che le prime contravvenzioni, nel corso dei test, sono già scattate.

Un altro fronte di attività che si aggiungerà a quelli, già numerosi, che ogni giorno vedono impegnato il personale di viale Oroboni. Sempre più formato, professionalizzato e in grado di trovarsi in prima linea nel garantire la sicurezza dei cittadini. Una vera e propria forza dell’ordine, a tutti gli effetti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl