you reporter

Porto Viro

I vigili trovano il cane perduto

Catturato e riconsegnato grazie al microchip.

I vigili trovano il cane perduto

L’altra sera un cane si era smarrito tra Ca’ Cappello e Porto Levante, ma per fortuna ieri mattina è stato riportato dal suo padrone. Il tutto grazie al microchip, e all’azione degli uomini della polizia locale.

Si tratta di un meticcio nero e marroncino, che girava da solo nella zona di Bagatella. Alcune persone lo hanno visto, e hanno provveduto a segnalare la sua presenza alla polizia locale. “E’ un cane buono - spiega Mario Mantovan, comandante della polizia locale di Porto Viro - si è fatto prendere subito senza aggredire”.

Il cane era scappato di casa e ha passato la notte fuori, nonostante sia abituato a stare in casa. “I nostri agenti - spiega l’assessore Diego Crivellari - sono dotati di lettore microchip e, grazie a questo strumento, si sono rivolti all’anagrafe canina regionale e sono riusciti a risalire al padrone del cane. Infatti, grazie alla ricerca ne hanno rintracciato immediatamente il numero del cellulare e lo hanno contattato”.

L’uomo, che non abita tanto lontano, si è subito precipitato a prendere il suo cane. L’assessore invita quindi, tutti coloro che hanno i cani dotarli di microchip. “Se il cane non avesse avuto il microchip, saremmo stati costretti a portarlo al canile provinciale di Fenil del Turco”, spiega infatti Mantovan.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl