you reporter

FICAROLO

Mascherine: Pigaiani zittisce i critici

“Forniture integrate con quelle destinate alla Protezione civile. Grazie ai nostri volontari”.

Mascherine: Pigaiani zittisce i critici

Alessandro Caberlon

FICAROLO - Il sindaco di Ficarolo Fabiano Pigaiani risponde alle lamentele, sollevate in paese, sulle mascherine. Dopo le proteste, dunque, Pigaiani replica con un post su Facebook. “A seguito delle continue lamentele apparse - scrive - volevo portare alcuni chiarimenti in merito alle mascherine che sono state distribuite, gratuitamente, tra ieri ed oggi e che stiamo finendo di distribuire”.

“Innanzitutto - precisa il sindaco - le mascherine distribuite alla cittadinanza sono di due tipi. Una è quella pubblicizzata dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia (senza logo regionale) destinate alla cittadinanza, e l’altra di forma e qualità diversa è destinata alla Protezione civile. Visto il numero di mascherine assegnate al Comune di Ficarolo, insufficiente a coprire le richieste di tutti i cittadini ficarolesi, l’amministrazione comunale ha deciso di integrare le prime, quelle di Zaia, con le seconde, per garantire la copertura totale dei nuclei familiari ficarolesi. Informo che anche le nostre tre strutture sociosanitarie sono state assegnatarie delle mascherine tanto criticate - continua Pigaiani senza nascondere una vena polemica - in merito al sistema di confezionamento e distribuzione, preciso che l’imbustamento è stato effettuato da persone formate e preparate con tutti gli accorgimenti e dispositivi di protezione individuali del caso: guanti, mascherine, distanze, liquido disinfettante e quant’altro. Le mascherine sono poi state successivamente distribuite dalla Protezione civile con la collaborazione di diversi volontari di associazioni locali istituzionalmente riconosciute ed autorizzate come Pro loco, Avis, Associazione nazionale carabinieri, Aido e Anteas”.

“Il timbro che trovate in quella sorta di busta - continua ancora Pigaiani - metodo e strumento più veloce ed efficace che abbiamo adottato con l’emergenza coronavirus, consente al cittadino e rassicura la cittadinanza che la busta proviene dal Comune e non da estranei. Vorrei ringraziare tutti i dipendenti comunali e tutti i volontari delle associazioni per il prezioso lavoro che quotidianamente svolgono per l’intera comunità - conclude Pigaiani - Sicuramente le critiche costruttive ci permettono di migliorare e migliorarci! #andratuttobene”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl