you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

La Pasqua ai tempi le coronavirus: messe online e preghiera in famiglia. Le indicazioni del vescovo

Le celebrazioni presiedute dal Vescovo Pierantonio nella Cappella del Seminario di Rovigo, trasmesse da Radio Kolbe e dal canale youtube della Diocesi di Adria-Rovigo

Pierantonio Pavanello Vescovo Adria 56

01/04/2020 - 10:06

"L’emergenza sanitaria per l’epidemia da coronavirus ci costringe a celebrare quest’anno i riti della Settimana santa e della Pasqua in una forma inedita. Ciò non toglie però alla comunità cristiana la possibilità di vivere la sua fede in Cristo morto e risorto, anzi, le condizioni in cui ci troviamo rendono ancora più necessario celebrare e annunciare il 'mistero' pasquale della vittoria di Cristo sulla morte", così il comunicato della diocesi di Adria e Rovigo, presieduta dal Vescovo Pierantonio Pavanello.

"Date le restrizioni in atto, non ci sarà possibile vivere i giorni santi della passione, morte e risurrezione del Signore riunendoci nelle nostre chiese. Condividendo lo sforzo in atto per contenere l’epidemia, accettiamo questo sacrificio per il bene nostro e dei nostri fratelli. Di conseguenza vivremo la Settimana Santa e la Pasqua nelle nostre case valorizzando la dimensione domestica e familiare della preghiera. A questo proposito la Diocesi offre un sussidio, preparato dall’Ufficio Catechistico e
dall’Ufficio Famiglia, con delle proposte per vivere ogni giorno un momento di celebrazione e di preghiera. Il Vescovo e i presbiteri celebreranno i riti della Settimana Santa e la Messa del giorno di Pasqua senza la presenza dei fedeli, pregando per tutto il popolo loro affidato. Sarà possibile seguire, tramite i mezzi di comunicazione le celebrazioni a 'porte chiuse', in particolare quelle del Santo Padre e del nostro Vescovo".

Le celebrazioni presiedute dal Vescovo Pierantonio nella Cappella del Seminario di Rovigo, trasmesse da Radio Kolbe e dal canale youtube della Diocesi di Adria-Rovigo, si svolgeranno con il seguente orario:
- 5 aprile Domenica delle Palme e della Passione del Signore ore 19: Commemorazione dell’ingresso del Signore in Gerusalemme e Messa
- 9 aprile Giovedì Santo ore 19: Messa nella cena del Signore
- 10 aprile Venerdì Santo ore 15: Celebrazione della Passione del Signore
- 11 aprile Sabato Santo ore 21: Veglia pasquale
- 12 aprile Domenica di Pasqua ore 19: Messa vespertina

Quest’anno la Domenica delle Palme non verrà benedetto l’ulivo, in quanto non si terrà la processione e pertanto non verranno distribuiti i ramoscelli d’ulivo, anche per evitare spostamenti non necessari e il pericolo di assembramenti.

Per ovvi motivi, sono sospese le confessioni e la distribuzione della comunione (sia nelle chiese che per gli ammalati nelle case), come pure l’adorazione delle “quarant’ore”, la via crucis, ecc.

"Si ricorda ai fedeli la possibilità di ottenere il perdono dei peccati con un atto di contrizione, che consiste nel pentimento sincero dei propri peccati, motivato dall’amore di Dio e dal dispiacere per non averlo corrisposto. Così pure, data l’impossibilità di ricevere la comunione eucaristica, si raccomanda la prassi della comunione spirituale. Per porre un segno di unità con il Papa e la Chiesa universale si propone a tutti i fedeli di seguire la trasmissione della via crucis presieduta dal Santo Padre sul Sagrato della Basilica di San Pietro la sera del Venerdì Santo alle ore 21. Si ricorda infine di accompagnare la preghiera con un gesto di carità, che sia concreta partecipazione alle sofferenze di tanti fratelli provati dalla crisi economica generata dall’emergenza sanitaria. Accanto alle iniziative delle singole parrocchie, segnalo l’impegno della Caritas diocesana, che sta coordinando e sostenendo le attività caritative delle parrocchie: si può contribuire tramite il c/c IT49 U030 6909 6061 0000 0140 482. Il giorno di Pasqua alle ore 12 il suono prolungato di tutte le campane della Diocesi annuncerà la risurrezione del Signore e porterà un segno di consolazione e di speranza per tutto il Polesine".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl