Cerca

coronavirus

Guanti usa e getta: ecco come usarli

I consigli su come indossarli e gli errori da non fare

Guanti usa e getta: ecco come usarli

È il momento di occuparci dei guanti usa e getta, per scoprire qual è la loro reale efficacia contro il coronavirus e come si utilizzano correttamente. 

Il ministero della Salute chiarisce che l’uso dei guanti aiuta a prevenire le infezioni ma solo a determinate condizioni.

Diversamente, il dispositivo di protezione può diventare un veicolo di contagio. L’Istituto superiore di sanità (Iss) ci fornisce le indicazioni per un loro utilizzo corretto, eccole.

Sì ai guanti, a patto che:

- Non sostituiscano la corretta igiene delle mani che deve avvenire attraverso un lavaggio accurato e per 60 secondi;
- Siano ricambiati ogni volta che si sporcano ed eliminati correttamente nei rifiuti indifferenziati;
- Come le mani, non vengano a contatto con bocca naso e occhi;
- Siano eliminati al termine dell’uso, per esempio, al supermercato; 
- Non siano riutilizzati

I guanti sterili dovrebbero essere indossati e tolti evitando il più possibile di toccare la parte esterna con le mani, altrimenti è inutile.

E dunque, per indossarli prendiamoli dal risvolto, con il pollice e l'indice, in modo da toccare sempre e solo la parte interna. Per toglierli, afferrare il primo guanto con l'altra mano, sfilarlo e accartocciarlo nella mano ancora coperta, stringendola a pugno. Per togliere anche il secondo guanto, inserire due dita nel risvolto e sfilarlo girandolo al contrario, in modo che il primo guanto rimanga "intrappolato" e che con le mani si possa toccare solo la parte interna, ora rovesciata verso l'esterno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Nik12

    17 Aprile 2020 - 08:48

    E se la mano e più grande del guanto si c'è la misura XL ma se ci vuole misura ancora di più come si fa a sfilare il guanto compilo dite voi

    Report

    Rispondi

  • Nik12

    16 Aprile 2020 - 11:46

    Sapete una cosa per me non si contagio le persone così sta diventando una malattia mentale

    Report

    Rispondi

Impostazioni privacy