you reporter

FICAROLO

Lo spettacolo delle pecore libere sugli argini del Po

Da alcuni giorni un gregge pascola sull’argine sinistro del fiume

Lo spettacolo delle pecore libere sugli argini del Po

Se dopo le aperture dell’ultima ordinanza regionale, iniziano a rianimarsi, sempre con le dovute prescrizioni, gli argini del Po con gente che ha finalmente potuto riprendere a fare attività fisica a contatto con la natura del Grande Fiume, non si è mai fermata l’ormai tradizionale transumanza che gli altopolesani attendono ogni primavera.

Da alcuni giorni, infatti, un gregge di pecore pascola sull’argine sinistro del fiume Po, dando l’impressione a chi si trova ad incrociarlo, di ritornare indietro nel tempo, quando era abitudine vedere il pastore assieme al suo gregge circolare per le campagne del paese.

Gli ovini arrivati in Alto Polesine, dove sono rimasti a svernare fino ad aprile, stanno transitando in questi giorni proprio per Ficarolo. Provenienti dal Trentino, dove in inverno i pascoli diventano impossibili a causa delle basse temperature e della neve, trovano nelle nostre zone un ottimo ambiente nel quale trascorrere i mesi più freddi dell’anno.

Per svolgere il mestiere del pastore, un tempo comune anche nella nostra provincia, occorre sicuramente avere una grande passione e uno spiccato amore per gli animali e la natura, in quanto i sacrifici richiesti sono moltissimi.

La Provincia Autonoma di Trento, per incentivare questo lavoro, dà parecchi contributi per l’alpeggio estivo, utile per mantenere pulita e viva la montagna, aiutando i giovani che stanno riscoprendo la pastorizia.

Tra le numerosissime pecore che stanno pascolando lungo il Po, vi sono anche alcune capre, che il pastore - spiega - servono per allattare gli agnellini quando le pecore che hanno figliato, hanno poco latte.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl