you reporter

Cavarzere

Si gioca a tennis, ma con i guanti

Aperti gli impianti del tennis club, con stringenti misure per contenere il contagio

Si gioca a tennis, ma con i guanti

un campo da tennis (foto di repertorio)

Da ieri è stata disposta la riapertura dei campi da tennis di Cavarzere, ma solo per i soci tesserati al circolo e con prescrizioni molto ferree. Il sindaco Henri Tommasi le illustra: “A seguito dell'ultima ordinanza regionale e successivi chiarimenti, si comunica che anche i campi da tennis di via Spalato sono pronti alla riapertura: da giovedì 7 maggio, - ha annunciato il sindaco - nel rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie e del protocollo riportato”.

Il sindaco infatti, così il sindaco ne spiega il regolamento e i comportamenti da tenere: “La prenotazione dei campi dovrà avvenire telefonando al 3420066028, in orario ufficio, nei termini previsti dal regolamento del circolo; è ammesso l’accesso ai campi ai soli giocatori che sono soci tesserati del “Tennis Club Cavarzere” e che siano in regola col certificato medico non agonistico. L’accesso al campo di gioco è ammesso a soli due giocatori, che dovranno entrare in campo, mantenendo la distanza di 2 metri, provvisti di mascherina e guanti o gel disinfettante. Nel momento di entrata in campo, i giocatori prenderanno possesso di una propria panchina per il deposito dei propri effetti personali. Le due panchine sono poste sui lati opposti del campo. Il cambio-campo dovrà avvenire dal lato opposto rispetto all’altro giocatore o comunque dovrà essere mantenuta anche durante l’allenamento una distanza di sicurezza di almeno tre metri.

Se trattasi di minori, un genitore, o un incaricato del club, controllerà l’allenamento a bordo campo, e l’uscita dal campo dovrà avvenire con mascherina e guanti o gel igienizzante. Durante il gioco è obbligatorio l’utilizzo del guanto a protezione della mano non dominante con cui si lancia la palla del servizio e si raccolgono le palline. Ai giocatori è vietato l’accesso alle altre strutture del circolo ed in particolare agli spogliatoi, alle docce, ai servizi del bar e ristorazione, che rimarranno chiusi fino a nuove direttive da parte delle autorità competenti. I giocatori potranno utilizzare esclusivamente i bagni (posizionati all’esterno della struttura principale) che dovranno essere periodicamente igienizzati e dotati di igienizzanti, asciugamani monouso in carta e di ogni altro prodotto necessario. E’ vietato l’assembramento di persone e comunque le persone che avranno accesso all’impianto dovranno mantenere una distanza minima di 2 metri. L’accesso agli spazi è consentito a non meno di 10 metri prima dell’inizio del gioco, analogamente si procederà a conclusione del gioco stesso. L’associazione provvederà a nominare uno o più responsabili i quali dovranno vigilare e controllare la scrupolosa osservanza delle prescrizioni”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl