you reporter

IL CASO

Salvi i galli di San Bortolo: non saranno catturati e portati via

Dopo le lamentele di alcuni abitanti era stata decisa la cattura ma il quartiere ha alzato la voce e vinto: "Lasciateci i nostri galli"

Sono sbucati dal nulla, senza un proprietario a reclamarli, sul prato antistante la chiesa di San Bortolo, quartiere centrale del capoluogo polesano. Ma in un batter d'occhio sono diventati la mascotte, nonché l'orgoglio, del quartiere che se ne prende cura e non perde occasione per immortalarli e condividere le foto sui social. Fieri della loro compagnia. Parliamo di due galli maestosi che da un po' di tempo abitano al centro del quartiere San Bortolo tra il prato della chiesa e il giardino del museo dei Grandi Fiumi. Ma qualcuno si è lamentato con il Comune e con i vigili sostenendo che i galletti potessero essere un pericolo per l'incolumità delle persone perché avrebbero potuto, da un momento all'altro, sbucare sulla strada, magari mentre passa un ciclista o un automobilista. 

E il Comune, insieme ad una associazione animalista che si è subito interessata della vicenda, si era quindi mosso per mettere in sicurezza i galli. L'associazione, infatti, avrebbe dovuto provvedere alla cattura dei due esemplari e a trasportarli in una fattoria didattica, al sicuro dalle auto. 

Ma il quartiere si è mosso in difesa dei suoi galli. "Non portateceli via, sono tranquilli, non vanno in strada, non volano e sono la gioia dei bambini". E così l'assessore Erika Alberghini, che ha anche la delega al benessere animale, è andata a vedere di persona la situazione e a parlare con gli abitanti. Accortasi che la situazione non era "pericolosa" come presentata nelle segnalazioni dei contrari alla presenza dei galli, ha bloccato il trasferimento. Ora gli abitanti, per evitare che il tentativo di portare via i galli si ripeta, manderanno una petizione firmata al Comune. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl