you reporter

ADRIA

Orrore a Bottrighe, mici torturati e uccisi a fucilate

La denuncia di una padrona il cui animaletto è sparito

Orrore a Bottrighe, mici torturati e uccisi a fucilate

Strage di gatti: è allarme a Bottrighe. A denunciare ciò è Dervina Fabbri che risiede in via Mansueto Marchiori. Da circa quattro anni la signora mantiene nella sua abitazione una colonia felina con un decina di esemplari ed è socia volontaria di Una Rovigo, associazione uomo, natura e animali, onlus che si occupa di adozioni, raccolta cibo e materiale con banchetti, sterilizzazione, alimentazione e cura di colonie feline.

"Cerco disperatamente Minnie - racconta - scomparsa il 28 aprile e vista per l’ultima volta nei pressi del vicino stadio di calcio di via Marchiori, è sterilizzata come tutti i piccoli felini che curo e come segni particolari ha l’orecchio sinistro tagliato".  E aggiunge preoccupata: "Il mio timore è che possa essere stata uccisa, come molti altri gatti in paese, torturati e uccisi o presi direttamente di mira dai fucili di gente priva di amore verso questi animali. Minnie era dolcissima, non faceva nulla a nessuno come gli altri mici, perché a queste creature non faccio mancare nulla e desidero assolutamente sapere che fine ha fatto la gattina".

Ma non finisce qui. "Delle numerose morti dei gatti – fa sapere - ho molti sospetti e più volte mi sono recata dalle forze dell’ordine, polizia e carabinieri, perché uccidere o fare del male agli animali è un reato grave, ma ovviamente se non si colgono sul fatto gli assassini, non si può fare nulla". Per quanto riguarda Minnie che l’ha vista o sa qualcosa è pregato di chiamare al 3487187960.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl