you reporter

La storia

Pasti al volo per i bisonti della strada

“Il locale ha un ampio parcheggio e così ci siamo inventati anche un servizio per i camionisti”

Pasti al volo per i bisonti della strada

Dalle incertezze per due locali chiusi, ad un’attività per camionisti e alla doppia riapertura. Con una grande forza di volontà, impegno e ovviamente il sorriso sulle labbra, sono riusciti a superare un periodo di grande difficoltà. Sono Giuliana e Samuele che da qualche mese gestiscono la “Locanda del Sorriso” a Bosaro. Ma andiamo per gradi. Giuliana Crescenzio, per anni ha gestito il bar tabacchi con rivendita di giornali che si trova nel centro della frazione di Frassinelle Chiesa, lo scorso anno ha deciso, con grande coraggio imprenditoriale, di mettere in vendita per gestire assieme al marito Samuele il bar, ristorante e alloggio di via Nazionale a Bosaro. Il sogno della loro vita.

Mentre attendono di perfezionare la vendita del bar, lo scorso ottobre inaugurano la “Locanda del Sorriso” dividendosi tra le due attività non senza sforzi e impegnandosi fino all’inverosimile. Già questa sarebbe stata una condizione di lavoro difficile per chiunque ma, come se non bastasse, dopo solo tre mesi dall’apertura, arriva in Italia il virus Covid-19 che, come tutti sappiamo, ha costretto moltissime attività ad abbassare le serrande per contrastare il contagio e la sua diffusione.

Ed è così che il 12 marzo Samuele e Giuliana sono costretti a chiudere sia il bar che la locanda, rimanendo senza entrate da entrambe le parti. Una situazione particolarmente difficile ma che non ha scoraggiato la coppia di ristoratori che, non appena è stato possibile, ha iniziato con la consegna del pasti a domicilio e poi con l’asporto. “Siamo passati dall’euforia dell’inaugurazione, ad avere due attività ferme. Stavamo ancora facendoci conoscere quando siamo stati costretti a chiudere - acconta Samuele - Non avevamo ancora una clientela consolidata sulla quale poter fare affidamento e così abbiamo dovuto inventarci qualcosa di nuovo per poter andare avanti”.

Si, perché mentre a Frassinelle la coppia ha potuto continuare l’attività di vendita dei tabacchi e giornali, a Bosaro le cose non potevano certo andare bene. I due non si sono certo persi d’animo e, mentre sono stati costretti a chiudere le sei camere da letto e il bar, per il ristorante hanno pensato ad un servizio al quale in pochi avevano fino ad allora pensato.

“Abbiamo un parcheggio molto grande dove possono trovare posto diversi camion - continua Samuele senza nascondere una punta di orgoglio - allora abbiamo pensato alla consegna a ‘domicilio’ dei pasti direttamente sull’automezzo. I camionisti ordinano il pranzo o la cena per telefono e, una volta presi accordi sull’orario di consegna, parcheggiano il loro camion nel mio piazzale e io gli porto da mangiare direttamente in cabina. Questo ci ha permesso di sopravvivere ed è un servizio che sto continuando ad effettuare, visto il successori scontrato”. Una sorta di Mc drive per bisonti della strada.

Con le nuove direttive, i due ristoratori sono riusciti, con le dovute prescrizioni, a riaprire anche il ristorante, piano piano, iniziano a farsi conoscere e i clienti sembra comincino ad arrivare.

“Per rispettare le distanze di sicurezza abbiamo dovuto ridurre i coperti da 80 a 26 - spiega ancora Samuele - Abbiamo delineato i percorsi di entrata e di uscita, abbiamo posizionato i flaconi di liquido igienizzante e ci siamo adattati a tutte le direttive. Il primo giorno a pranzo si sono presentate tre persone, il giorno dopo quattro e ieri ne sono arrivate nove. Siamo fiduciosi - conclude Samuele – siamo sicuri che i clienti arriveranno”.

Non si può che augurare buona fortuna ai due imprenditori che hanno dimostrato come, anche quando le cose sembrano andare nel peggiore dei modi, può esserci sempre una chiave di svolta che può far ritornare… il Sorriso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl