you reporter

LA STORIA

In isolamento per il Covid, trova un tesoro in lire

Costretto a casa perché contagiato un padovano trova 454 milioni (in lire)

In isolamento per il Covid, trova un tesoro in lire

Un 46enne di Padova dopo aver scoperto di essere positivo, ha trovato, durante l'isolamento in casa, in una vecchia cassapanca della madre, deceduta da poche settimane, un vero tesoretto. Ma in vecchie lire.

Si tratta per la precisione di 454 milioni in banconote. L'uomo, un impiegato, aveva approfittato dell'isolamento, senza sintomi acuti, per fare ordine in cantina. Ha trovato una vecchia cassapanca e una  a fare ordine in cantina. Banconote del vecchio conio da 50, 100 e 500mila lire.

Il problema è come cambiare questa somma: l'associazione Giustitalia, a cui si è rivolto l'impiegato, ha scritto alla Banca d'Italia: "Sè pur vero che era stato inizialmente stabilito un termine decennale (2002-2012) per il cambio delle lire in euro è altrettanto vero - come sostenuto dalla giurisprudenza - che qualsiasi termine di prescrizione o decadenza decorre da quando il soggetto è posto in grado di far valere il proprio diritto, quindi nei casi in esame i dieci anni per il cambio lire/euro decorrono dal giorno del ritrovamento delle somme in lire".

 In euro, la somma varrebbe comunque un capitale (234.471,43 euro) che il protagonista di questa straordinaria storia vorrebbe devolvere in parte alla ricerca del vaccino anti Covid. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • adriano tolomio

    08 Giugno 2020 - 13:01

    Non una sola parola per la madre che ha messo via il piccolo tesoro.

    Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl