you reporter

BADIA POLESINE

Iniezione di risorse al commercio

Dai distretti del commercio Medio Alto Polesine arriveranno 50mila euro

Iniezione di risorse al commercio

L’amministrazione dá il proprio via libera allo schema di accordo per il progetto del Distretto del commercio del Medio Alto Polesine, il percorso che ha preso vita a fine 2017 e che dovrebbe portare 50mila euro nelle casse comunali.

La giunta guidata dal sindaco Giovanni Rossi ha infatti recentemente approvato la proposta di delibera e lo schema di accordo per l’attuazione del progetto del distretto territoriale del commercio, un'iniziativa che vede come capofila Lendinara e coinvolge anche i comuni di Fratta Polesine, Lusia, Giacciano con Baruchella, Pincara e Villanova del Ghebbo.

L'obiettivo dell'iniziativa regionale è quello di sostenere e sviluppare il commercio nell’ambito dei centri storici e urbani.

“Attraverso l'approvazione di questa delibera, in pratica, portiamo avanti l'iter burocratico per la definizione del progetto del distretto del commercio - spiega il capogruppo di maggioranza Cristian Brenzan - Cercare di portare a termine la parte burocratica, accettando la spesa che il nostro Comune dovrà sostenere per la progettualità, ci permetterà di incassare un contributo, calcolato sulla base degli abitanti. Capofila di questa iniziativa è Lendinara che, una volta incassato dalla Regione, avrà il compito di distribuire la somma che spetta a ciascun Comune coinvolto nel progetto. A Badia spetterebbe una cifra netta di poco inferiore ai 50mila euro”



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl