you reporter

IL GIALLO

Orrore in Transpolesana: 36enne di Badia trovato morto

Ucciso da un colpo di pistola. Ipotesi suicidio, si indaga

Orrore in Transpolesana: 36enne di Badia trovato morto

Un vero e proprio giallo, quello iniziato nel pomeriggio di giovedì 25 giugno, in una piazzola di sosta della Transpolesana, nel territorio comunale di Legnago, in provincia di Verona. Qui, infatti, sulla propria auto, è stato trovato senza vita un 36enne di Badia Polesine. I rilievi dei carabinieri sono proseguiti a lungo, con un sopralluogo anche della scientifica dell’Arma. I primi riscontri, infatti, apparivano allarmanti, dal momento che il giovane badiese risultava ucciso da un colpo di arma da fuoco, presumibilmente della pistola che aveva con sé e che risultava essere stata comprata nella mattinata in una armeria di Rovigo. Il 36enne, del resto, era dotato di porto d’armi per uso sportivo. Al momento, l’ipotesi maggiormente accreditata per spiegare l’accaduto è quella di un gesto volontario, per quanto non siano state ritrovate lettere, biglietti o ultimi messaggi. Starà ora alla Procura disporre eventuali approfondimenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl