you reporter

LENDINARA

Furto al bar, siamo alla follia: rubati i pomodori

Uno spiacevole furto di pomodori fa arrabbiare la titolare che si sfoga su Facebook con la comunità

Furto al bar, siamo alla follia: rubati i pomodori

Nel bar stuzzicheria “L’ombra di Gianni” di Lendinara, ex Astrabar, uno spiacevole furto di pomodori fa arrabbiare la titolare che si sfoga su Facebook con la comunità. Risale ad alcuni giorni fa la sgradevole sorpresa di Anna Szulc, titolare del bar “L’ombra di Gianni” sito in pieno centro storico tra le due piazze principali di Lendinara, quando non ha più trovato alcuni pomodori ormai maturi che con amore aveva piantato all’esterno del locale per poterle utilizzare nella preparazione di stuzzichini o panini. “Non mi è mai sparito niente, ho sempre messo delle piantine, dei fiorellini e quest’anno ho avuto l’idea di mettere anche questa pianta di pomodorino Ciliegino per vedere se potesse nascere qualcosa da utilizzare per gli aperitivi. I frutti della pianta sono cresciuti rigogliosi, erano 6 o 7 pomodorini e quando me ne sono accorta mi sono detta che li avrei raccolti il giorno dopo. Non ho fatto in tempo a pensarlo che il mattino dopo non c’erano più. Non puoi lasciare fuori niente che subito vengono a portartelo via” spiega Anna. Per la titolare non si tratta certo di una questione economica; il dispiacere è suscitato da quella che ai suoi occhi è una vera e propria mancanza di rispetto che ha voluto condividere in un noto gruppo Facebook dedicato a Lendinara.

“Non è il furto in sé, ma il gesto. Se qualcuno mi avesse chiesto, gliene avrei anche dato. Adesso stanno nascendo altri pomodori e vedremo come va” aggiunge la titolare. Un furto tanto piccolo quanto sgradevole per un’interessante attività del centro la cui titolare può vantare di essere stata tra i selezionati per la semifinale di Verona del concorso nazionale come artista del panino 2019.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl