you reporter

EVENTI

C’è tanta voglia di “Adria d’estate”

Moltissima gente, soprattutto giovanissimi, in centro. E qualche negozio aperto dopo cena

C’è tanta voglia di “Adria d’estate”

C’è tanta voglia di “Adria d’estate”: è questo il messaggio che arriva dal primo venerdì di luglio che, da 27 anni a questa parte, apre la kermesse di “Adria d’estate”. Tuttavia quella dell’altra sera è stata una serata atipica: tantissima gente in centro e lungo il corso, anche se è mancata la cerimonia di apertura della manifestazione, a causa della minaccia di pioggia. 

“Adria d’estate” è entrata nel cuore degli adriesi e richiama persone da fuori, sia pure senza eventi di particolare richiamo. Questo è senza dubbio un segnale di incoraggiamento per il prossimo futuro non soltanto per il successo dei “venerdì” ma come spinta per la ripresa e la rinascita dopo la pandemia. Anche se il Coronavirus non ha ancora intenzione di andare in vacanza. Unica nota stonata di una bella serata, sono stati i pochissimi negozi aperti, pochi commercianti hanno avuto la forza e il coraggio di aprire le proprie botteghe: il corso con tutte le vetrine illuminate sarebbe stato veramente a festa, anche per “mascherare” un po’ la tristezza dei tanti negozi chiusi.

Un plauso, dunque, va a Donatella di Nara camicie e a Veronica di Suite 31, insieme alla commessa Linda, che hanno tenuto il negozio aperto dopo cena e fino a tardi. E i clienti hanno dimostrato di apprezzare.

Adesso, tutta l’attenzione è per venerdì prossimo con la cerimonia inaugurale: taglio del nastro e soprattutto taglio delle torte offerte da pasticcerie e gelaterie adriesi. Dalla terrazza sul tetto dell’ex tribunale sarà allestita la postazione di Radio Delta con Paolo De Grandis per dar vita a “Musica dall’alto dei cieli” mentre Barbara Banin si esibirà con l’Inno di Mameli e “Halleluja” di Cohen. Sarà anche la “Serata motori” così si accenderà la grande passione degli adriesi per le due e quattro ruote.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl