you reporter

ROVIGO

Donna incinta cade per la buca: illesa per miracolo

“Sono alla 32esima settimana di gravidanza, per fortuna ho messo le mani a terra”

Donna incinta cade per la buca: illesa per miracolo

la buca che ha provocato l'incidente

Donna incinta mette il piede in una buca e finisce a terra. Per fortuna è riuscita a frenare la caduta e a proteggersi mettendo una mano sulla strada e salvando così il suo bimbo. Ancora una volta le buche su strade e marciapiedi mettono in pericolo chi passeggia o arriva in città per servizi o commissioni.

L’incidente questa volta è successo in via Miani, una delle vie che portano al cuore della città, a poche decine di metri dalle piazze principali di Rovigo e dunque sempre frequentatissima di pedoni, e ciclisti. Una via, inoltre, dove i parcheggi sono a pagamento, ecco allora che il rischio è di dover pagare per lasciare l’auto a poca distanza dal centro mettendo a repentaglio la propria incolumità a causa di una cattiva manutenzione del marciapiede.

E’ la stessa donna, alla 32esima settimana di gravidanza a raccontare quanto le è capitato e a lanciare un appello perché l’amministrazione comunale intervenga per sistemare marciapiedi e coprire buche. "Sono una mamma in dolce attesa alla 32 esima settimana di gravidanza - racconta la polesana - Ieri (martedì per chi legge ndr.) mi sono recata a Rovigo sperando di trovare in città degli integratori che mi hanno prescritto per la gravidanza. Ho parcheggiato in via Miani, e tornando a mettere il tagliandino dopo aver pagato il parchimetro, davanti alla portiera, sono caduta a causa di una buca". La buca, un piccolo cratere sul marciapiede è notevole, come si evince dalle immagini scattate in via Miani.

La donna è riuscita a reagire, forse d’istinto, e a non crollare mettendo a rischio il bimbo che nascerà fra poche settimane: "Per fortuna - continua la donna - ho appoggiato a terra mani e ginocchia e ho preservato il mio bambino". E osserva: "La situazione dei marciapiedi, in una via dove i parcheggi sono pure a pagamento è davvero incresciosa e volevo segnalare la cosa per sensibilizzare chi di dovere. Sperando che l’amministrazione comunale intervenga per aiutare le categorie più deboli e con problemi di mobilità".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl