you reporter

Rosolina

“Soldi per promuovere se stessi”

“Con certe scelte non si fa il bene del territorio, le risorse pubbliche vanno spese meglio”

“Soldi per promuovere se stessi”

 “Campagna elettorale a spese dei cittadini”. Esordisce così Pako Massaro, consigliere di minoranza di Rosolina in merito ai fatti successi lo scorso week end a Rosolina Mare da parte dell’amministrazione comunale. Un lungo attacco su eventi promozionali per “promuovere se stessi”.

E spiega: “Lo scorso week end a Rosolina Mare si é svolto un evento ‘memorabile’: una diretta di radio Wow, Company e Padova.

In pochi ce ne siamo accorti, a causa delle dirette fatte dalle 22 a mezzanotte e dalle 10 a mezzogiorno, in piazzale Europa è stato posizionato uno studio mobile a carico dei cittadini. Il fatto eclatante è che alle dirette abbiano presenziato quasi solo i gli assessori comunali, con un passaggio fugace di un paio di esercenti locali”.

Ecco allora che Pako Massaro si chiede: “Ma è possibile, che in un periodo come questo, dove le risorse finanziarie dovrebbero essere dedicate alla salvaguardia dei posti di lavoro e alla promozione della località, si debba promuovere un evento solo come vetrina per politici e per spendere qualche soldo attraverso la Pro loco. Come dire noi ci abbiamo provato?”

E ancora: “Come mai non c’erano tutti i presidenti delle associazioni turistiche? Perché ha parlato di turismo il presidente della Pro loco e non l’assessore al turismo?”.

Il consigliere di minoranza tira le somme: “Se non bastasse tutto questo, la promozione di questo evento è stata zero, la condivisione con gli operatori è stata zero, l’efficacia zero, ma i soldi spesi sono stati circa 10.000 euro”.

Infine conclude: “Ritengo sia ora di finirla con queste situazioni, i soldi devono essere non spesi tanto per fare, ma investiti, visto che provengono dalle tasche dei cittadini e dei turisti che frequentano le nostre località. Abbiamo bisogno di professionisti del settore turistico e di persone capaci di amministrare non di gente che è lì perché ha bisogno di uno o più incarichi politici per campare. Rosolina Mare merita di più”. E attacca ancora: “Dove sono finiti i 400.000 euro raccolti con le tasse turistiche? Dove sono i quasi 700.000 euro richiesti (come oneri) per una grande lottizzazione in località Moro che dovevano essere destinati al completamento di via Trieste? Il nuovo piazzale Europa dov’è? Gli operatori su questi punti devono battersi e devono pretendere risposte precise dalla politica, ma soprattutto devono avere investimenti. Noi che amiamo la nostra Rosolina dobbiamo avere di più, non servono politici che spendono soldi pubblici per promuovere se stessi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl