you reporter

Rovigo

Minimiteatri, le "Donne da palcoscenico" fanno centro

"Novelle di Pirandello" apprezzate dal pubblico nel Chiostro della chiesa di San Bortolo

E' andato in scena ieri sera, il primo appuntamento di Donne da Palcoscenico, nella meravigliosa cornice del Chiostro del quartiere San Bortolo.  "Novelle di Pirandello" il titolo della performance promossa da Minimiteatri, con la lettura teatralizzata di Marino Bellini, Letizia Piva, Paolo Rossi accompagnata da Marco Schiavon all’oboe. Presentazione e commenti a cura di Micol Andreasi.

Incontrare la letteratura come esperienza, capace, se ben vissuta, di lasciare un segno; incontrare Pirandello all’insegna del mistero femminile che, nel pensiero del grande scrittore agrigentino, si riconduce al mistero dell’umano in sé. L’arte e la letteratura diventano porte di accesso alle vite degli altri e, soprattutto, varchi per calarsi nel profondo di ognuno di noi e riscoprirsi un po’ più autentici. Ad aprire l’esperienza è la lettura teatralizzata, goduta, godibile e avvolgente di testi senza tempo e perciò adatti ad ogni tempo. Nell’appuntamento dedicato a Pirandello, l’ascolto di alcune Novelle, Nenia, Senza Malizia, La paura del sonno, ci guida nel pensiero del grande maestro siciliano, per arrivare a riappropriarci di ciò che la sua opera ha ancora da dire a noi, uomini sempre più complessi del XXI secolo. In questo percorso la musica diventa un vero e proprio personaggio che introduce e avvolge, che incornicia e colora, che s’intromette e dialoga, entrando a buon diritto nell’agone della vita narrata da Pirandello.

Le prossime date: domenica 2 agosto alle 21: Arbeit, spettacolo teatrale con Anna Tringali, regia di Giorgio Sangati, produzione Teatro Bresci; mercoledì 5 agosto alle 21: Bella e Chagall, lettura teatralizzata con proiezioni con Samuele Busolin, Laura Cavinato, Antonio Aiello al violino. Presentazione e commenti a cura di Micol Andreasi, produzione Minimiteatri; sabato 8 agosto alle 21: Delitto nel silenzio, nuova produzione Minimiteatri. Spettacolo teatrale liberamento tratto da Delitto all'isola delle capre di ugo Betti con Giorgia Brandolese, Barbara Chinaglia e con Licia Navarrini. Testo e regia di Letizia E. M. Piva, costumi e scenografie di Thierry Parmentier. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl