you reporter

Comune

Munari: “Aiuti? Manovra iniqua e illecita”

Il sindaco aveva sottolineato la mancata partecipazione dell’opposizione. Il capogruppo della Lega: “Qualche decina di euro”

Munari: “Aiuti? Manovra iniqua e illecita”

“Dovevo votare una manovra iniqua, incoerente e illecita? Dovevo votare per uno sperpero di denaro pubblico? No grazie!”. Il consigliere Pierfrancesco Munari (Lega) replica alle affermazioni del sindaco che ha sottolineato il voto contrario dell’opposizione ai sostegni economici alle famiglie.

Durante l’ultimo consiglio comunale l’approvazione degli aiuti destinati alle famiglie, non ha visto la partecipazione della minoranza alla votazione: questi sostegni, dedicati anche alle attività commerciali cavarzerane, riguardano l’esenzione totale Cosap per le attività commerciali fino a dicembre 2020, l’esenzione totale della tari per tutte le attività commerciali del territorio fino a fine 2020, la riduzione nella misura del 40% della tari domestica per tutti gli utenti, l’applicazione della tariffa tari 2020 sulla base delle tariffe 2019, il vincolo della quota di risorse da rifinanziamento mutui del 2021-2022-2023 a salvaguardia di eventuali aumenti tariffari, oltre alla riqualificazione e recupero delle strade comunali (1.300.000 euro) e delle aree verdi, in più la creazione di un fondo di sostegno affitti e di un fondo sostegno bollette pari a 60mila euro. Ma il sindaco Henri Tommasi aveva precisato: “L’intera minoranza, sempre critica a parole nei confronti di questa amministrazione rispetto agli interventi possibili, ha ritenuto di non sostenere nessuno dei punti di questo programma di aiuti, che pure era stato condiviso in maniera informale prima del consiglio comunale. Giusto che i cavarzerani ne abbiano consapevolezza. Fare meglio si può sempre probabilmente, ma a fare niente ci vuole un attimo, come ci è stato dimostrato ancora una volta”.

Così, Pierfrancesco Munari, consigliere di minoranza e capogruppo della sezione Lega cavarzerana replica: “Dovevo sostenere una manovra per la quale non sono stato minimamente preso in considerazione? Dovevo votare una manovra iniqua, incoerente e illecita? Dovevo votare per uno sperpero di denaro pubblico? No grazie! - sbotta - I cittadini comprenderanno che avete regalato qualche decina di euro indistintamente a tutti, senza dare tanto a chi ha poco e poco a chi ha tanto!”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl