you reporter

Impianti sportivi

Ore decisive per lo stadio Gabrielli

La commissione tecnica ha ultimato le sue verifiche. Azzalin: “Basta ritardi dagli uffici preposti”

Ore decisive per lo stadio Gabrielli

Ultime ore di riflessioni e analisi. Lunedì, poi, sarà il giorno della decisione finale per l’assegnazione dello stadio Gabrielli. Prima di quel momento ci sarà un confronto fra l’assessore allo sport Erika Alberghini e il dirigente del settore per l’esame del risultato della commissione tecnica che ieri ha ultimato i suoi lavori. L’assegnazione di lunedì dovrà mettere fine ad un mese di polemiche e critiche per l’utilizzo dell’impianto sportivo di viale Tre Martiri. L’assessore ieri ha ribadito quanto detto in consiglio comunale giovedì scorso, e cioè che l’utilizzo del Gabrielli sarà sicuramente concesso al Rovigo calcio, che potrà così regolarmente iscriversi al campionato di prima categoria. Utilizzo che però sarà concesso anche alla società Grandi fiumi, che si occupa di settore giovanile. Da decidere, però, le modalità di questa suddivisione, sia per quel che riguarda l’uso dei campi da calcio, sia per l’utilizzo degli spogliatoi.

E per sollecitare la struttura burocratica ad ultimare i lavori in tempi brevi giovedì in consiglio era intervenuto anche Graziano Azzalin, del Pd, che spiega: “La mia era un’interrogazione doverosa per avere chiarimenti su dei ritardi inspiegabili da parte degli uffici preposti, visto che stiamo parlando di una pratica che riguarda due società, non venti, per l’assegnazione temporanea di un campo di calcio, chiuso da un mese. L’assessore allo Sport ha dato una buona notizia in merito alla partenza dei lavori per la messa a norma. Ho preso atto positivamente della sua spiegazione, adesso mi auguro si avvii in tempi brevi una gara in modo da evitare per il futuro il ripetersi di problemi del genere, che rischiano di compromettere non solo l’attività di chi gestisce un’importante pratica sportiva, ma anche la programmazione delle manutenzioni degli impianti”.

L’assessore Alberghini ieri ha anche spiegato che i lavori per la messa a norma definitiva dello stadio dovrebbero avvenire entro il mese di agosto. Si tratta di un intervento sull’impianto di illuminazione e sulle certificazioni. Il tutto per un importo complessivo di circa 50mila euro. “In questo modo - ha aggiunto - finirà la pratica delle assegnazioni in deroga e nel prossimo anno si farà un bando per l’assegnazione non più temporanea”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl