you reporter

BOSARO

Incredibile: casa devastata dai ladri che rubano solo la pastasciutta

E’ la terza volta che la famiglia subisce l’assalto dei banditi. Oltre ai danni provocati, hanno rubato solo pasta

Incredibile: casa devastata dai ladri che rubano solo la pastasciutta

Bastano pochi minuti: in tre arrivano davanti alla casa presa di mira con un’auto di grossa cilindrata, forzano la finestra del bagno sul retro dell’abitazione, e una volta all’interno mettono a soqquadro tutta la casa, perquisendo stanza dopo stanza, mobile dopo mobile. Alla fine, se ne vanno con due pacchi di pastasciutta: tutto quello che hanno trovato. E per i padroni di casa, rientrati dopo circa mezz’ora dall’irruzione della banda di ladri, resta soltanto l’amarezza. “Anche perché - raccontano i coniugi, che vivono in una casetta nel centro di Bosaro, con i loro tre figli piccoli - questa è la terza volta in poco tempo che i ladri vengono a casa nostra: due volte sono entrati, un’altra, a inizio anno, li abbiamo sentiti mentre cercavano di scassinare la porta e siamo riusciti a metterli in fuga. Così non si può andare avanti”.

E’ successo tutto l’altra sera, attorno alle 21, in via De Gasperi, a Bosaro. La famiglia era fuori casa per cena, così come i vicini più prossimi. I ladri - hanno ricostruito i padroni di casa dopo aver parlato con un altro residente della zona, che ha visto un po’ di trambusto nella via - sono arrivati a bordo di un’auto di grossa cilindrata, probabilmente un’Audi A6: erano in tre, sono scesi e hanno fatto il giro attorno all’abitazione presa di mira, per poi forzare, forse con un grosso cacciavite, la finestra del bagno, che dà sul retro, al riparo da occhi indiscreti. Da qui, entrare in casa è stato un gioco da ragazzi. Poi, hanno letteralmente ribaltato tutto ciò che c’era.

“Sono entrati nelle camere da letto, hanno passato in rassegna tutti gli armadi, tirato fuori tutti i vestiti”, racconta la padrona di casa. “Hanno messo le mani ovunque, messo tutto a soqquadro - continua - e lasciato la casa in un caos mai visto”. In casa, però, dopo le due visite dei ladri subite nel volgere di pochi mesi, la famiglia non tiene più nulla. Quindi, per i ladri, un colpo completamente a vuoto. Ma per non andarsene senza nulla, hanno prelevato dalla credenza della cucina alcuni pacchi di pasta, comperati il pomeriggio stesso, quando la famiglia aveva fatto la spesa settimanale.

“Ma al di là di cosa ci abbiano portato via, resta l’amarezza per questo ennesimo episodio, questa terza intrusione in casa nostra. Pensare a questi sconosciuti che si sono introdotti nella nostra abitazione, dove viviamo con tre figli piccoli, mette i brividi. Poi hanno toccato tutto quanto. Ora dovrò lavare ogni cosa, tutti i vestiti uno per uno ma anche ogni singola stanza della casa. Perché non ce la faccio a vivere serena sapendo che le nostre cose, le cose dei miei figli, sono state in mano a questa gente”, dice ancora scossa la padrona di casa.

La famiglia, appena rincasata, verso le 21.30, e accortasi dell’accaduto, ha immediatamente allertato i carabinieri, che sono intervenuti sul posto e constatato l’effrazione. Ora saranno i militari dell’Arma a dare la caccia alla banda di tre malviventi su un’auto di grossa cilindrata che ha colpito in via De Gasperi, all’ora di cena, ma che potrebbe essere responsabile anche di altri colpi nelle abitazioni avvenuti nella zona.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl