you reporter

Rovigo

Scuole: si lavora a spazi e arredi

Pronti 160mila euro per edilizia leggera e arredi. L’assessore all’Istruzione Roberto Tovo: “Sarà un agosto di duro lavoro per arrivare pronti al 14”

Scuole: si lavora a spazi e arredi

 “Sarà un agosto di lavoro duro, per adeguare gli spazi e gli arredi delle scuola all’emergenza Covid”. Roberto Tovo, vicesindaco di Rovigo e assessore all’Istruzione anche ieri ha effettuato un sopralluogo in un istituto del capoluogo. Il Comune sta infatti utilizzando la somma di 160mila euro che è uno stanziamento ministeriale, ma come amministrazione comunale hanno messo a bilancio altri 100mila euro circa per adeguare gli spazi, acquistare nuovi arredi e mettere le scuole a norma. “Ci si sta lavorando parecchio - assicura l’assessore - abbiamo a brevissimo un ulteriore incontro con i tecnici e i dirigenti degli istituti di Rovigo per essere pronti alla data del 14 settembre”.

Si tratta di lavori di “edilizia leggera”, ma anche di manutenzione straordinaria. “E’ chiaro che nell’ambito degli interventi stiamo anche pianificando attività ulteriori di messa a norma e adeguamento - aggiunge Tovo - necessari per migliorare gli ambienti scolastici anche in corso di anno scolastico. Subito, dunque, ciò che è necessario per aprire in sicurezza, con le misure previste dai vari decreti, ma interventi nelle scuole sono previsti per tutto l’anno”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl