you reporter

TERZA CATEGORIA

Il Bellombra scalpita ai nastri di partenza e non si nasconde: obiettivo primo posto

Si è alzato il sipario sulla stagione dell’Atletico Bellombra

Il Bellombra scalpita ai nastri di partenza e non si nasconde: obiettivo primo posto

Si è alzato il sipario sulla stagione dell’Atletico Bellombra: venerdì sera alla Lira di Adria c’erano sia i giocatori che i dirigenti per la presentazione ufficiale. L’organigramma è guidato dal presidente Sebastiano Rossato, dal vicepresidente Sandro Rossato, dal dirigente sportivo Federica Bergo e dal segretario generale Franco Baruffa. E sono stati proprio i dirigenti a spiegare gli obiettivi per la stagione.

La serata è poi continuata alla pizzeria-ristorante Pizzikotto di Adria, dove gli atleti sono rimasti in compagnia di alcuni supporter e tifosi. Il segretario della formazione adriese, Franco Baruffa, ha ricordato che la società ha rinunciato al ripescaggio e punterà quest’anno a vincere il campionato di Terza categoria. “La nostra priorità - le sue parole - sarà quella di ottenere il primo posto. Rinunciare al salto di categoria al termine della scorsa stagione è stata una brutta ferita, ma vogliamo riscattarci”.

Il girone, intanto, non è ancora composto ufficialmente: si attendono notizie nei prossimi giorni. In ogni caso, le antagoniste più temibili per la vittoria finale rimangono Polesella e Roverdicrè, rinforzate molto sul mercato. “Le squadre più temibili per la conquista del campionato sono Polesella e Roverdicrè - conferma Franco Baruffa - ma nella mischia inserisco anche la Nuova Audace Canda, che dopo la fusione con Bagnolo è diventata più forte, mentre Papozze e San Martino possono creare dei disturbi, ma dovremo tenerle lontane”.

Dunque il Bellombra mette già in chiaro le proprie ambizioni: la promozione diretta in Seconda categoria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl