you reporter

L’INIZIATIVA EDITORIALE

Il Diario nelle mani del viceministro

L’agenda per il nuovo anno scolastico sarà distribuito a 18mila alunni in 105 Comuni

Il Diario nelle mani del viceministro

Il nostro Diario 2020-2021, che sarà regalato a tutti i bambini delle classi terze, quarte e quinte del Polesine, di Cavarzere e di 54 Comuni della Bassa padovana (in tutto 18mila copie più circa 2mila per gli insegnanti, arrivando così ad una tirature che supera le 20mila copie) è arrivato anche a Roma. A portarlo nella capitale è il viceministro all’Istruzione, Anna Ascani. A consegnare al viceministro una delle prime copie del Diario, fresco di stampa, è stato il nostro direttore, Pier Francesco Bellini.

L’onorevole Ascani ha chiesto informazioni sul progetto, che vede coinvolti come detto oltre 18mila studenti, e si è detta sorpresa del lavoro che la Voce (e i partner che ci hanno appoggiato in questa iniziativa) è riuscita a portare a termine per il secondo anno consecutivo. “Vi faccio davvero i miei complimenti per quello che avete messo in campo per la scuola e per il prodotto che è davvero molto bello”, ha proseguito. “Lo porto con molto piacere con me al ministero”.

Per la Voce è un riconoscimento importante. In questo progetto abbiamo creduto con forza lo scorso anno, quando sembrava impossibile riuscire a metterlo in campo, e quest’anno nonostante i mesi difficili del lockdown abbiamo deciso di replicare abbattendo i confini provinciali. Abbiamo buttato il cuore oltre l’ostacolo perché i nostri ragazzi meritavano un regalo.

Il ritorno a scuola di domani, del resto, rappresenta una tappa decisiva per il futuro non solo della scuola ma di un’intera generazione. Ed è bello essere al fianco dei giovani studenti con un prodotto che va oltre le logiche commerciali, che si propone di portare all’attenzione dei giovani, utilizzando la loro cifra stilistica ed un linguaggio adeguato, le grandi tematiche ambientali (dal risparmio idrico alla raccolta differenziata), ma anche il tema dell’identità di un territorio. Il Veneto e i suoi fiumi, il suo mare, i laghi e le lagune sono i veri protagonisti di un viaggio che si propone di fare conoscere ai giovani allievi le bellezze di un territorio, la sua storia, le sue tradizioni. Volevamo esserci, e ci siamo riusciti, tanto più in un anno che si preannuncia difficile per tutti.

Per la realizzazione del Diario è stato importante l’appoggio e il patrocinio dell’Ufficio scolastico provinciale di Padova e Rovigo e del suo dirigente Roberto Natale. Ed è stato fondamentale l’appoggio della Regione Veneto oltre che di una serie di importanti partner privati: acquevenete, Adriatic Lng, Ecoambiente, Asm Set, il Parco regionale del Delta del Po e il Parco regionale dei Colli Euganei, Rovigobanca, Interoporto di Rovigo, il Mercato Ortofrutticolo di Lusia, Sesa e il consorzio Vi Building, che si aggiungono alla preziosa presenza della Ulss 5 Polesana che ha studiato e realizzato le pagine con i consigli su come comportarsi in aula e fuori dalla scuola.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl