you reporter

TRIBUNALE

Addetto antitaccheggio perso a morsi per rubare gli integratori

Condannata una coppia di mezza età per l'incredibile episodio al supermarket

Inseguimento e arresto nella notte dopo un tentato furto in Area 13

L'intervento della polizia riportò la calma

Alla fine, sono arrivate due condanne, a 1 anno e 8 mesi per l’uomo e a 1 anno e 6 mesi, sempre con sospensione condizionale della pena, per la donna. I due, sui 55 anni, nella primavera del 2018, si sarebbero resi responsabili di una condotta clamorosa, cominciata all’interno e finita all’esterno del supermercato Interspar di viale Porta Adige.

Avrebbero cercato di non pagare integratori vari per una somma di circa 25 euro, nascondendoli, mentre nel carrello avevano altra merce. Scoperti dall’addetto all’anti taccheggio, avrebbero reagito con una escalation che, tra l’altro, avrebbe visto la guardia venire fatta oggetto anche di un lancio di mele e di una borsa del ghiaccio. Non solo: il vigilante sarebbe anche stato spintonato col carrello, afferrato per il collo e, persino, raggiunto da un morso a un dito da parte dell’uomo. A calmare la situazione fu l'arrivo della Volante della questura.

Proprio quest’ultimo tipo di aggressione gli avrebbe provocato conseguenze serie, ossia lesioni guaribili in un periodo superiore ai 40 giorni. Al termine della discussione, in Tribunale a Rovigo, il giudice Nicoletta Stefanutti, che presiedeva il Collegio, ha letto la sentenza di condanna a carico della coppia. Ora, la difesa, una volte lette le motivazioni, valuterà l’appello.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl