you reporter

COMUNE DI ROVIGO

Piscine, bloccati 2 milioni di lavori

La gestione del Polo Natatorio chiede uno sconto. Il sindaco: “Non siamo noi l’interlocutore”

Piscine, bloccati 2 milioni di lavori

L’omologa del concordato per la chiusura del nodo Baldetti era prevista per questo mese. Il Comune è in attesa e in testa c’è il sindaco Edoardo Gaffeo, mentre il polo natatorio di Rovigo, nella sua gestione e struttura chiede un intervento anche del Comune sia per la gestione ordinaria, ovvero uno sconto per via degli aumentati costi dovuti al Covid, sia per quella straordinaria. L’impianto, infatti, comincia ad avere evidenti carenze e necessità di manutenzione di tipo straordinario.

Il sindaco Edoardo Gaffeo allarga le braccia e dice: “Fino all’omologa, che stiamo attendendo, non siamo noi gli interlocutori dei gestori dell’impianto”. E continua: “Nel piano economico depositato è anche previsto il finanziamento pari a 2 milioni da suddividere in circa 10 anni, per la manutenzione dell’impianto, ma se non si sblocca il concordato, non riusciamo ad andare avanti. Siamo in attesa”.

Mani legate, anzi fondi legati, anche per quanto riguarda il fondo rischi, accantonato dalla Tesoreria, pari a circa 10 milioni di euro, la metà, 4,5 milioni circa, servirà, qualora il giudice fallimentare desse l’ok, al subentro del Comune nel fallimento di Veneto Nuoto, mentre la restante parte sarebbe un tesoro al quale attingere per i progetti della giunta Gaffeo.

Nei piani della giunta del prof, una volta che saranno sbloccati i milioni di euro - soldi mai visti nelle disponibilità di un’amministrazione dai tempi di Piva a questa parte - tra le prime cose da fare c’è la pista ciclabile Rovigo-Grignano e la riqualificazione organica di piazza Annonaria. Qualcuno per la piazzetta parla anche di copertura, scelta discutibile, visto che si tratta di una scelta molto costosa. Per la piazzetta basterebbe, banalmente, tanto per cominciare, rimettere in sesto alcune strutture e riuscire ad assegnare con bandi non labirintici gli spazi, per renderla più viva di com’è adesso.

Tutto dipende dall’omologa: se tutto andasse come previsto, già a novembre in consiglio andrebbe la variazione di bilancio da 4,5 milioni di euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl